:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

"Corri la vita", a Firenze la maratona per sostenere le cure del tumore al seno

Domenica 25 settembre la 14esima edizione della manifestazione che unisce sport, cultura e solidarietà, suddivisa tra gara competitiva e percorso amatoriale alla scoperta dei monumenti

20 settembre 2016

Corri la vita - Firenze

- FIRENZE – Domenica 25 settembre torna a Firenze Corri la vita, la manifestazione che unisce sport, cultura e solidarietà in favore di progetti per la cura e la prevenzione del tumore al seno. L’evento, giunto alla 14esima edizione, è stato presentato oggi in Palazzo Vecchio alla presenza, tra gli altri, del sindaco Dario Nardella, dell’assessore allo Sport Andrea Vannucci e dalla presidente dell’associazione Corri la vita Bona Frescobaldi. 

“E’ la più importante gara non competitiva in Italia e tra le più importanti d’Europa per i numeri che conferma ogni anno – ha detto il sindaco Nardella – Un appuntamento che ci riempie di gioia e orgoglio ed è espressione di una grande famiglia, la comunità di Corri la vita. Un evento che non è solo sportivo, benefico o culturale, ma che è tutte queste cose insieme. Ed è proprio questo che lo rende unico”. 
“Un evento che unisce una causa importante condivisa da tanti soggetti con una grandissima partecipazione di cittadini – ha detto Vannucci – Ed è proprio questo il messaggio di Corri la vita, che uniti si vince e che mettendo insieme le forze si possono raggiungere obiettivi importanti come quelli che questa manifestazione porta avanti ormai da 14 anni”. 

A dare il via alla 14esima edizione, domenica 25 settembre alle 9.30 in Piazza Duomo, sarà l’allenatore della Fiorentina Paulo Sousa, insieme al sindaco Dario Nardella e alla presidente dell’associazione Corri la Vita Onlus Bona Frescobaldi. L’evento, che ha già registrato 25mila iscritti, proseguirà in piazza della Signoria con intrattenimento e ospiti sotto la Loggia dei Lanzi. La madrina dell’edizione 2016 sarà Nancy Brilli che, insieme alla speaker di Lady Radio/RDF Eva Edili, intratterrà il pubblico in attesa dell’arrivo dei partecipanti dei due percorsi definiti in collaborazione con Firenze Marathon, e resi possibili dai volontari di LILT, Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori: la corsa non competitiva di 11,6 Km e la passeggiata di 5,2 Km, con visite guidate a cura di Città Nascosta a palazzi, chiese e giardini del centro storico fiorentino. 

© Copyright Redattore Sociale

Stampa Stampa