:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Sanità, a Firenze consultazione globale tra 100 esperti

Si terrà dal 26 al 28 settembre la prima global consultation dell'Organizzazione Mondiale della Sanità. Inaugura i lavori l’assessore regionale Stefania Saccardi

23 settembre 2016

- FIRENZE - Si terrà a Firenze dal 26 al 28 settembre la prima global consultation dell'Organizzazione Mondiale della Sanità "Setting priorities for patient safety", ospitata dal Centro Gestione Rischio Clinico della Regione Toscana a Villa La Quiete alle Montalve, sulle colline di Careggi. Tre giorni di intenso lavoro, a cui parteciperanno circa 100 delegati da tutto il mondo, tra i massimi esperti della materia in ambito accademico e istituzionale, con l'obiettivo di condividere le esperienze sui successi e le sfide per la sicurezza dei pazienti nei paesi ad alto reddito, così come in quelli con risorse limitate per la sanità, in modo tale da costruire un'agenda di lavoro comune, con la guida dell'Oms, affinché la sicurezza sia garantita come parte integrante del diritto alla salute.

La global consultation verrà inaugurata da una cerimonia di apertura alla presenza dell'assessore Stefania Saccardi, che sta sostenendo lo sviluppo delle iniziative per la sicurezza delle cure in ambito socio-sanitario, nonché il consolidamento delle strutture di gestione del rischio a supporto della riorganizzazione dei servizi sanitari. Ispiratore dell'evento è Sir Liam Donadson, inviato speciale dell'Oms per la sicurezza dei pazienti e professore di politiche sanitarie all'Imperial College di Londra, che ha progettato l'iniziativa in stretta collaborazione con i dirigenti del Grc.

© Copyright Redattore Sociale

Stampa Stampa