:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Povertà, per contrastarla nasce una rete di associazioni e istituzioni

Win (Welfare d'Iniziativa) è il progetto sostenuto da Federsolidarietà – Confcooperative Toscana nato a Empoli. Obiettivo: rispondere ai bisogni crescenti della comunità, riducendo la marginalità e l'esclusione sociale

03 ottobre 2016

- EMPOLI – Contrastare la povertà attraverso una rete costituita da associazioni, cooperative e istituzioni in grado di rispondere tempestivamente ai bisogni crescenti della comunità, riducendo la marginalità e l'esclusione sociale. E' la missione di WIN (Welfare d'Iniziativa), il progetto sostenuto da Federsolidarietà – Confcooperative Toscana nato a Empoli grazie alla collaborazione fra l'associazione VNP – Vecchie e Nuove Povertà e l'Unione dei Comuni dell'Empolese Valdelsa.

Il progetto, presentato in occasione del convegno “Povertà - Patto - Cooperazione - Solidarietà - Sviluppo locale - Un percorso di crescita per tutti” è stato avviato nel 2014, seguendo la linea tracciata dalla ‘Carta per una Responsabilità Sociale Condivisa’ approvata dal Consiglio di Europa a gennaio 2014, con la firma del Patto Territoriale di Reciprocità tra l’Unione dei Comuni del Circondario Empolese Valdelsa, l’Associazione VNP, i Sindacati, dei lavoratori e le Associazioni, imprenditoriali di categoria.

Soltanto nel 2016, grazie a questo accordo che ha coinvolto 61 soci fra cooperative, enti e associazioni del territorio, è stato possibile registrare 367 diagnosi complessive sui casi provenienti dai tavoli territoriali, sportello lavoro e sportello counselor, 70 azioni di avvio di accompagnamento per inserimenti lavorativi, 2 progetti di creazione d’impresa e/o sviluppo di nuovi settori di imprese già esistenti; 30 rientri in percorsi di formazione/istruzione; 63 progetti di inserimento lavorativo; 1 assunzione a tempo determinato presso cooperative sociali e 10 attivazioni di percorsi assistenziali in collaborazione con ASL11, finalizzati al reinserimento lavorativo.

 

© Copyright Redattore Sociale

Ti potrebbe interessare anche…

Stampa Stampa