:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Toscana, laboratorio di idee per miglioramento dei servizi sanitari

L’assessore Saccardi: “Con questo progetto vogliamo stimolare le aziende sanitarie a individuare strategie innovative che migliorino i servizi offerti”

07 novembre 2016

- FIRENZE - Un laboratorio di idee per la realizzazione di azioni e percorsi di formazione per supportare i processi di cambiamento organizzativo e di miglioramento della qualità dei servizi sanitari. E' il progetto regionale Open, varato dalla Regione con una delibera approvata nel corso dell'ultima seduta di giunta.

"Per un sistema sanitario è importante essere in grado di gestire i cambiamenti per dare risposte sempre più adeguate alle esigenze dei cittadini - dice l'assessore al diritto alla salute Stefania Saccardi - Con questo progetto vogliamo stimolare le aziende sanitarie a individuare strategie innovative che migliorino i servizi offerti, anche con accordi di partnership con enti e altri soggetti esterni. Queste idee potranno poi essere condivise e diventare patrimonio comune di tutto il sistema sanitario. E' importante sviluppare una cultura del cambiamento, come valore da comunicare e condividere".

Il progetto Open è a carattere triennale. Ci sarà una call annuale, un concorso rivolto alle aziende sanitarie, che potranno presentare proposte per promuovere e supportare l'avvio e l'implementazione di progetti gestionali e organizzativi in grado di produrre cambiamenti significativi dei servizi offerti e dei processi interni di lavoro, con un impatto positivo sui percorsi di cura all'interno del sistema sanitario regionale. Per realizzare questa "strategia continua dell'innovazione" e ideare e realizzare questi progetti, le aziende potranno fare accordi di partnership con enti e soggetti esterni. La cifra impegnata dalla Regione per il progetto Open è di 100.000 euro.

 

© Copyright Redattore Sociale

Stampa Stampa