:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Firenze, inaugurato asilo nido dentro l’ospedale Careggi

La presentazione con l’assessore regionale alla sanità Stefania Saccardi: “Questo asilo nido sarà di grande aiuto per chi lavora all'ospedale di Careggi, ma è anche un posto bello che riqualifica e abbellisce la città intera

18 novembre 2016

FIRENZE - "Tutte le volte che si apre un asilo è un bel momento. Non solo, in questo caso, per Careggi, ma per tutta la collettività. Questo asilo nido sarà di grande aiuto per chi lavora all'ospedale di Careggi, ma è anche un posto bello che riqualifica e abbellisce la città intera". L'assessore al diritto alla salute e al sociale Stefania Saccardi ha preso parte stamani all'inaugurazione del nido dell'azienda ospedaliero universitaria di Careggi, in fondo al viale Pieraccini. Erano con lei al taglio del nastro, oltre a Monica Calamai, direttore generale dell'AOUC, Luca Lotti, sottosegretario di Stato alla Presidenza del consiglio dei ministri, Cristina Giachi, vicesindaco e assessore alla scuola del Comune di Firenze, Stefano Scaramelli, presidente della Commissione sanità in Consiglio regionale.

"Questo è l'arrivo di una strada che parte da lontano - ha detto ancora Stefania Saccardi - Ero ancora assessore a Palazzo Vecchio, e nel programma dell'allora sindaco Matteo Renzi c'era la realizzazione di una serie di nidi aziendali. Questa vecchia colonica era occupata, in stato di degrado e di abbandono. I lavori sono stati fatti con grande rapidità, grazie alla direzione generale di Careggi, molto decisa nel portare avanti questo impegno".

L'asilo nido, che si chiamerà Il Giardino dei grilli, ha 40 posti, riservati in prevalenza ai figli dei dipendenti dell'AOU di Careggi: oltre 5.200 dipendenti, con 300 bambini (di varie età). "Un posto davvero molto bello - ha sottolineato l'assessore -, colorato, con intorno un bel giardino. Grazie a chi l'ha progettato e realizzato, alla cooperativa che lo gestirà. E grazie anche alle forze sindacali, che hanno voluto e sostenuto questo intervento da tempo. Questo asilo nido renderà la vita più semplice alle tante persone che lavorano con orari difficili da conciliare con la vita familiare, che fanno un lavoro faticoso, nel quale mettono il cuore, verso le tante persone che soffrono. Grazie, questa è davvero un'azienda di eccellenza, non solo per la Toscana, e la presenza qui stamani del sottosegretario Luca Lotti valorizza questo evento".

 

© Copyright Redattore Sociale

Stampa Stampa