:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Firenze, torneo di calcetto con migranti e operatori sociali

Sedici squadre si sfideranno a Firenze in un torneo ‘internazionale’ di calcio a 5 promosso dalla Federazione regionale delle Misericordie della Toscana e dalla ASD Ponte Rondinella Marzocco

09 dicembre 2016

- FIRENZE - Sedici squadre si sfideranno a Firenze in un torneo ‘internazionale’ di calcio a 5 promosso dalla Federazione regionale delle Misericordie della Toscana e dalla ASD Ponte Rondinella Marzocco. Di fronte formazioni composte da migranti e operatori impegnati nell’accoglienza provenienti dalle province di Firenze e Pistoia, per superare le barriere e cementare l’amicizia come solo lo sport sa fare.

Calcio d’inizio del torneo domani, sabato 9 dicembre, alle ore 10, nell’impianto sportivo di via Edoardo Detti (accanto al centro commerciale di Ponte a Greve), con le prime 4 sfide. Nello stesso impianto si disputeranno anche gli altri incontri. Il torneo è articolato in 4 gironi da 4 squadre ciascuno. Si giocherà ogni sabato (esclusa la pausa natalizia) dalle 10 alle 12, fino al 28 gennaio. Quarti di finale l’11 febbraio, semifinali il 18 e finalissima il 25 febbraio. In campo 16 squadre composte in alcuni casi da giovani migranti, in altre da operatori delle Misericordie della Toscana e del Gruppo Coeso, oltreché 2 formazioni di Ponte a Greve.

 

© Copyright Redattore Sociale

Stampa Stampa