:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

I medici toscani premiati dal Presidente della Repubblica

Nove dottori hanno ricevuto le benemerenze sanitarie al merito della sanità pubblica. La soddisfazione dell’assessore Saccardi: “Professionisti di valore”

16 dicembre 2016

- FIRENZE - Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, su proposta del ministro della salute, ha consegnato le benemerenze sanitarie al merito della sanità pubblica a esponenti di spicco del mondo della medicina. Tra questi, anche nove medici toscani: Giuseppe Figlini, presidente dell'Ordine dei medici e odontoiatri della provincia di Pisa; Michele Emdin, responsabile dell'Unità di cardiologia e medicina cardiovascolare e direttore scientifico del CNR di Pisa; Manuela Roncella, direttore clinico dell'Unità multidisciplinare di senologia dell'Aou Pisana; Armando Piccinni, psichiatra in servizio nella UO Pischiatria 1 universitaria della Aou Pisana; Giuseppe Evangelista, chirurgo, da un mese in pensione, fondatore nonché direttore del GCU, Gruppo di chirurgia d'urgenza per interventi di protezione civile dell'Aou Pisana; Claudio Cricelli, di Firenze, presidente della Simg (Società italiana di medicina generale); Pietro Pietrini, neuroscienziato, fino all'anno scorso all'Aou Pisana, e ora alla Scuola IMT Alti Studi di Lucca; Stanislao Rizzo, direttore dell'oculistica dell'Aou di Careggi; Vittorio Miele, direttore della Radiodiagnostica di emergenza-urgenza e del Dipartimento dei servizi dell'Aou di Careggi, Firenze.

"Accolgo con grande soddisfazione questa notizia - dice l'assessore al diritto alla salute Stefania Saccardi - e mi congratulo con i medici toscani che hanno ricevuto la benemerenza del presidente della Repubblica. Sono professionisti di valore, che tengono alto il nome della Toscana e contribuiscono con preparazione, capacità, senso di responsabilità, a fare del nostro sistema sanitario un sistema di eccellenza".

© Copyright Redattore Sociale

Ti potrebbe interessare anche…

Stampa Stampa