:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Preghiera interreligiosa per i senza dimora alla stazione di Milano

L'appuntamento, organizzato dai City Angels, alla vigilia di Natale di fronte alla Stazione Centrale. Alla Messa, celebrata dal prefetto della Biblioteca Ambrosiana, seguirà una preghiera musulmana e una ebraica. Nel pomeriggio festa con dolci e musica

20 dicembre 2016

- MILANO - Alla vigilia di Natala cattolici, musulmani ed ebrei pregheranno insieme con i senza dimora in piazza Duca d'Aosta, davanti alla Stazione Centrale. L'iniziativa è dei City Angels. Il 24 dicembre, alle ore 12, si inizierà con la Messa, celebrata da Mons. Franco Buzzi, Prefetto della Biblioteca Ambrosiana e, dopo il Padre Nostro recitato tenendosi tutti per mano, ci sarà una preghiera musulmana, da parte dell'imam Mohsen Mouelhi, e una ebraica da parte di Daniele Nahum, già Presidente dell’Unione Giovani Ebrei d’Italia e Vicepresidente della Comunità ebraica milanese. 

Seguiranno la distribuzione di colombe, dolci e bevande, realizzata in collaborazione con Coop Lombardia e con Human Heart Association e la musica della Banda degli Ottoni a Scoppio, uno dei simboli dell’impegno sociale di Milano. Porteranno il loro saluto l'assessore ai Servizi sociali, Pierfrancesco Majorino e Daniela Javarone, madrina dei City Angels. Saranno presenti vari amici dei City Angels, tra cui il Presidente del Coordinamento dei Comitati di Quartiere, Salvatore Crapanzano, il Direttore del Pane Quotidiano, Luigi Rossi, la grafologa Candida Livatino, Stefano Bolognini in rappresentanza della Regione Lombardia e una rappresentanza della Croce Rossa. 

I City Angels, volontari di strada d’emergenza, sono stati fondati a Milano nel 1994 da Mario Furlan, giornalista e docente universitario di Motivazione e Crescita Personale. Oggi sono presenti in 16 città italiane e a Lugano, in Svizzera, con oltre 500 volontari, di cui oltre il 50% sono donne. Furlan invita i milanesi a partecipare a questo momento di solidarietà e di spiritualità. Magari portando una colomba, da donare a un senzatetto, per vivere insieme il vero spirito del Natale.

© Copyright Redattore Sociale

Tag: City Angels, Senza dimora

Stampa Stampa