:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Volontariato, il Cesvot compie 20 anni

Una governance di 35 associazioni regionali, dall’Anpas alle Misericordie, dall’Avis all’Arci. E oltre 200 le associazioni territoriali nel governo delle 11 delegazioni locali

29 dicembre 2016

FIRENZE - Al Cesvot tutto è pronto per l’avvio delle attività 2017, anno in cui il Centro Servizi Volontariato Toscano compirà vent’anni. Una governance di 35 associazioni regionali, dall’Anpas alle Misericordie, dall’Avis all’Arci. E oltre 200 le associazioni territoriali nel governo delle 11 delegazioni locali.

Ad oggi sono 3.420 le associazioni di volontariato toscane e circa l’80% di esse usufruiscono dei servizi del Centro. Il 72% è impegnata nel socio-sanitario. Molte le associazioni che si occupano di handicap, immigrati, anziani e donazioni. Solo nel 2016 Cesvot ha erogato 1563 servizi gratuiti di consulenza e accompagnamento svolte da un team di esperti capace di rispondere in modo personalizzato alle richieste

“Si chiude un anno intenso e molto impegnativo – dice Federico Gelli, presidente di Cesvot - ho vissuto il 2016 dedicando tempo, lavoro ed attenzione a tre ambiti diversi ma strettamente collegati fra loro: sanità, come responsabile nazionale per il Pd; immigrazione, in qualità di presidente della Commissione parlamentare di inchiesta sul sistema di accoglienza, di identificazione e di espulsione, nonché sulle condizioni di trattenimento dei migranti e sulle risorse pubbliche impegnate; volontariato, come presidente di Cesvot ed anche come deputato incaricato dal Governo a seguire l’iter della Riforma del Terzo settore. A pensarci bene, oltre le diverse responsabilità e competenze che ciascuno di questi incarichi richiede, c’è un filo rosso che li rende contigui e non così distanti. Il filo rosso sono le persone nei loro aspetti più vulnerabili e più fragili: quelli della salute e dell’esclusione sociale”.

© Copyright Redattore Sociale

Stampa Stampa