:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Migranti, studenti e calciatori: un torneo per la solidarietà e l’integrazione

Quadrangolare tra l'Atletico Diritti, squadra composta da studenti, migranti e persone in esecuzione penale, Liberi Nantes, squadra composta da rifugiati e richiedenti asilo, una rappresentanza dell'Associazione italiana calciatori e AC Cittareale, squadra della provincia di Rieti, paese colpito dal terremoto

04 gennaio 2017

- ROMA - Un torneo per la solidarietà e l’integrazione, domani 5 gennaio presso il Campo XXV Aprile nel quartiere di Pietralata.a Roma. Quattro le  squadre che scenderanno in campo: l'Atletico Diritti, squadra composta da studenti, migranti e persone in esecuzione penale, nata dalla collaborazione tra Progetto Diritti, Antigone  con il patrocinio dell'Università Roma Tre, una rappresentanza dell'Associazione italiana calciatori  con il presidente Damiano Tommasi in prima fila assieme ad altri ex calciatori e calciatrici, Liberi Nantes, squadra composta da rifugiati e richiedenti asilo e l'AC Cittareale, squadra della provincia di Rieti il cui paese è stato colpito dal terremoto avvenuto negli scorsi mesi. A dare il calcio di inizio sarà Mario Panizza, Rettore dell'Università Roma Tre. Il quadrangolare sarà preceduto dall'esibizione dell'Atletico Diritti Cricket Club Fondi e durante l'evento ci sarà un rinfresco con cibi etnici. L'appuntamento è per le 16   L'8 gennaio, alle ore 11.00, si terrà - sullo stesso campo - un'amichevole tra l'Atletico Diritti Roma e l'Atletico Diritti Terracina.

  

© Copyright Redattore Sociale

Stampa Stampa