:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Scarpe usate per chi ne ha bisogno: a Rimini raccolte 650 paia in un anno

L’iniziativa del negozio di calzature Piedini Outlet di via XX Settembre è partita nel 2012 in collaborazione con la Caritas. Le scarpe vengono donate al Centro di aiuto alla vita di Carla Ronci, alle parrocchie, alle associazioni, alla comunità Papa Giovanni XXIII

24 gennaio 2017

- RIMINI - Dal 2012 il negozio di calzature Piedini Outlet di via XX Settembre di Rimini ha iniziato, in collaborazione con la Caritas diocesana, a raccogliere scarpe usate da donare a chi ne ha bisogno.
“Nel periodo autunnale a chi ci porta le scarpe, in buono stato, facciamo uno sconto di 10 euro – racconta Susanna Morri, titolare dell’azienda –. Nel 2016 abbiamo raccolto circa 650 paia di scarpe”. Da alcuni anni, all’iniziativa collabora anche Paola, da sempre attiva nel volontariato, che orienta al meglio le calzature in base alle richieste. “Le scarpe per bambini da 0 a 3 anni le doniamo al Centro di aiuto alla vita di Carla Ronci, un centro che aiuta le ragazze madri – dice Paola – Poi abbiamo richieste dalle parrocchie che accolgono i migranti o dalle associazioni che seguono anche famiglie con bambini. Abbiamo spedito 45 paia di scarpe ortopediche nuove della Balducci alla comunità Papa Giovanni XXIII che si occupa di persone con disabilità”. I sandali, le scarpe sportive o quelle pesanti sono destinate al mercatino parrocchiale del Borgo San Giovanni. “Ci è arrivata una richiesta anche da una casa famiglia in Albania per la quale ci siamo avvalsi della collaborazione della Caritas”, precisa Paola. Lo sconto è attivo solo da metà novembre a metà dicembre, ma le scarpe usate vengono ritirate tutto l’anno. (lp)

Susanna Morri
Susanna Morri

© Copyright Redattore Sociale

Stampa Stampa