:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Dove dormire e curarsi: la guida di Firenze per i senza dimora

Curata dalla Comunità di Sant’Egidio, sarà diffusa gratuitamente in 2.500 copie tra chi ne ha bisogno: indica i luoghi dove dormire, mangiare, lavarsi, curarsi. Cresciute le scuole di italiano: sono 18, 4 in più rispetto all'edizione precedente

24 febbraio 2017

FIRENZE – Una mappa di Firenze per senzatetto ed emarginati, con indicazioni sui luoghi dove mangiare, dove dormire, lavarsi. E inoltre i centri di ascolto, i luoghi dove curarsi, gli ospedali e gli ambulatori. E’ la guida guida 'Dove dormire, mangiare, lavarsi', curata dalla Comunità di Sant'Egidio. Un dato particolarmente significativo è che nella patria di Dante, che fu esule e ora è testimone di chi fugge dalle guerre e richiede asilo, sono cresciute le scuole di italiano: sono 18, ben 4 in più rispetto a quelle segnalate nella guida dello scorso anno. 

- Sono state stampate 2500 copie della guida – 1500 in più rispetto all'ultima edizione - che verrà diffusa gratuitamente tra chi ne ha bisogno e per gli operatori che sono alle prese quotidianamente con le domande che vengono dalla città debole. Questo obiettivo è stato conseguito grazie al sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio e anche al contributo dell'Azienda Ospedaliero Universitaria di Careggi e del Consolato Usa di Firenze. 

Quest'anno la guida, in collaborazione con i responsabili e gli educatori del carcere di Sollicciano, sarà distribuita anche tra i detenuti che escono dal penitenziario e che si trovano in stato di indigenza o di particolare necessità. 

© Copyright Redattore Sociale

Stampa Stampa