:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Storie, interviste, i fatti del giorno: oggi su Redattore sociale

Legge sulla povertà, "un passo storico" - Donne disabili vittime di violenza - Lo smartphone etico - Migrare per curarsi - "Sognando Gianni Morandi" - Migranti, violenze al confine - Il premio "Corto giovani"... I temi di oggi in primo piano

09 marzo 2017

Newsletter - 09/03/2017

La legge sulla povertà? "Un passo storico", ma resta qualche preoccupazionePlauso del terzo settore per l’approvazione in Senato della delega che istituisce il Reddito di inclusione e impegna il governo a lavorare su un Piano nazionale contro la povertà. Le incertezze, però, non mancano: risorse, servizi territoriali e allargamento della platea dei beneficiari i nodi da affrontare.
Povertà, nasce il reddito di inclusione: 400 mila famiglie beneficiarie (Abbonati

Ranci Ortigosa: "Passo avanti, ma tagli al sociale un campanello d’allarme"Giornata storica per le politiche contro la povertà in Italia, ma le notizie dei tagli al welfare guastano la festa. Il commento di Emanuele Ranci Ortigosa, direttore scientifico dell'Istituto per la ricerca sociale. “Decreti attuativi stabiliscano cronoprogramma per incrementare beneficiari e servizi”. (Abbonati
Povertà, Poletti: con la legge delega, passo storico (Abbonati
Povertà, Gentiloni: impegno sociale priorità del governo (Abbonati

Povertà, Acli: no ai tagli, serve un piano da 7 miliardiDurante il convegno “Sotto lo stesso welfare”, le Acli hanno chiesto al Governo di investire 7 miliardi contro la lotta alla povertà e di non dimezzare le risorse per l’assistenza dei più bisognosi. "Non si possono tagliare le già misere risorse investite nel welfare". (Abbonati)  
Lotta alla povertà, le proposte delle Acli per riformare il sistema di welfare (Abbonati

Storie di donne disabili vittime di violenza (e di chi le aiuta)Inchiesta di SuperAbile Inail. Una donna disabile su dieci ha subito uno stupro o un tentato stupro nella vita: più a rischio sono quelle con deficit intellettivo. Le voci delle associazioni e dei centri antiviolenza al loro fianco nella denuncia e nell'ascolto.
Osanna, la disabilità dopo l'incidente e una "nuova" vita (di successo)
Online SuperAbile Magazine di marzo: inchiesta su violenza e donne disabili

"Sognando Gianni Morandi": i ragazzi Down e la voglia di indipendenzaGiovanni Brischetta ha 27 anni, vive a Bologna e ha la sindrome di Down. È uno dei protagonisti del docu-film che racconta il percorso verso l’autonomia di un gruppo di ragazzi con Trisomia 21, fan di Gianni Morandi. Il 13 marzo la prima al Mast di Bologna.

Non autosufficienza: Costa conferma il taglio, ma più risorse rispetto al 2016Rispondendo all'interrogazione di Giulia Di Vita (M5s), il ministro ha confermato la riduzione del fondo politiche sociali da 311 a 99 milioni di euro. Ma sul Fondo non autosufficienze ha precisato: “Ridotto di 50 milioni, ma sale da 400 a 450 milioni”. 

Toscana, una rete regionale per l’inclusione dei senza dimora. La Regione ha stanziato 1,7 milioni per promuovere percorsi di progressivo inserimento sociale, abitativo, lavorativo. L'assessore Saccardi: "Siamo una delle pochissime regioni ad aver elaborato un progetto diffuso su tutto il territorio".

Migranti, al confine tra Serbia e Ungheria violenze gravissime anche sui minoriLo denuncia Medici senza frontiere che sta assistendo da mesi le persone bloccate a Belgrado con un’èquipe medica. Lesioni, morsi di cani, irritazioni da spray. “E’ un pacchetto di violenze standard, un rito brutale”. (Abbonati

Attentato Kabul, gli uffici del Cospe a pochi passi dall’esplosione: “Tremavano i vetri”Grande paura tra i cooperanti italiani dell’associazione Cospe, il cui ufficio è proprio accanto all’ospedale militare dove ieri si è registrato un gravissimo attentato che è costato la vita ad oltre 30 persone.

"Migrare per curarsi": 750 mila ricoveri fuori regione. Disagi per le famiglieRicerca del Censis per l'associazione CasAmica onlus. Nel 21% dei casi la motivazione che spinge i malati a spostarsi è l'impossibilità di fruire nella propria regione delle prestazioni di cui si ha bisogno o liste d’attesa troppo lunghe. Aumentano le case d'accoglienza delle associazioni.

L’anello debole premia i registi under 39: torna “Corto giovani”Anche nel 2017 verrà assegnato il premio speciale promosso insieme a Coop Alleanza 3.0. In palio 1000 euro e la partecipazione al Festival della letteratura di Mantova. Premi speciali anche ai video sul volontariato e ai “web-doc”. Il 14 aprile il termine per la consegna delle opere.

Fa' la cosa giusta!: arriva in Italia lo smartphone etico e trasparenteFairphone nasce da un'impresa sociale olandese, che vuole cambiare il sistema di produzione degli apparecchi. Luigi Lipparini, country manager per l'Italia: "In un cellulare ci sono 40 minerali. Abbiamo iniziato a creare una filiera etica su quattro materiali". E nella fabbrica cinese che lo assemblea è stato creato un fondo per il welfare dei dipendenti.

I postini insegnano agli anziani a usare il tablet. L’iniziativa lanciata da Poste Italiane in Toscana, in via sperimentale. Il progetto si chiama “Poste c’è” e intende formare gli over 65 all’uso della tecnologia. I portalettere svolgeranno anche un’azione di contatto costante con il gruppo dei partecipanti, informandosi sulle loro condizioni generali.

© Copyright Redattore Sociale

Stampa Stampa