:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Azzardo, Saccardi: “Ordinanza di Firenze è sacrosanta”

L’assessore toscano alla sanità esprime dispiacere per la sentenza del Tar della Toscana che ha stoppato l’ordinanza del sindaco Nardella che riduceva gli orari di apertura delle sale con slot

20 marzo 2017

FIRENZE - "Come il sindaco di Firenze Dario Nardella anche io esprimo grande dispiacere per la sentenza del Tar della Toscana che ha stoppato l'ordinanza comunale contro la ludopatia che riduceva gli orari di apertura delle sale con slot. 

Lo ha detto l'assessore toscano al diritto alla salute Stefania Saccardi, secondo cui “l'ordinanza sul piano sostanziale è sacrosanta".
Saccardi ha inoltre ricordato che ormai il gioco d''azzardo patologico "rientra nei livelli essenziali di assistenza, del quale si occupano le nostre aziende sanitarie con nuclei specifici all'interno dei Sert, perché sta diventando un'emergenza assoluta”. 

© Copyright Redattore Sociale

Stampa Stampa