:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Del Grande, "alla delegazione italiana è stato impedito di vederlo"

Lo comunica il senatore Luigi Manconi: “Al viceconsole italiano ad Ankara e all’avvocato turco non è stato consentito di vederlo. La delegazione italiana non è stata fatta entrare nel centro dove è detenuto. Interverremo presso il ministero degli Esteri. Palese violazione della convenzione di Vienna”

19 aprile 2017

ROMA – “Al viceconsole italiano ad Ankara e all’avvocato turco di Gabriele Del Grande non è stato consentito di vederlo. La delegazione si è recata nel centro di identificazione di Mugla dove è recluso da giorni il giornalista italiano ma non ha potuto accedere”. Lo ha comunicato il senatore Luigi Manconi, capo della Commissione diritti umani, durante la conferenza stampa, organizzata oggi a Roma per chiedere la liberazione di Del Grande. “Sappiamo che la delegazione ha ricevuto un rifiuto a incontrare il nostro connazionale. Faremo in modo di intervenire presso il nostro ministero degli esteri – ha aggiunto Manconi -. Questa è una palese violazione della Convenzione di Vienna, sottoscritta anche dalla Turchia”. (ec)

© Copyright Redattore Sociale

Tag: #freegabriele, turchia, gabriele del grande

Stampa Stampa