:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Premio L’anello debole: 187 cortometraggi e web-doc in concorso

Si tratta di 25 audio, 154 video e 10 web-doc provenienti da 16 Paesi del mondo. La prima selezione dei corti è iniziata il fine settimana scorso. I vincitori dell'XI edizione saranno proclamati il 24 giugno durante il Capodarco L’Altro Festival

26 aprile 2017

Platea L'Anello Debole 2016

CAPODARCO DI FERMO – Sono 189, provenienti da 16 Paesi del mondo, i cortometraggi e i web-doc sui temi sociali e ambientali in concorso per il premio L’anello debole 2017. Nel dettaglio si tratta di 25 audio cortometraggi, 154 video e 10 web-doc. La selezione delle opere, svolta da una commissione scelta dalla Comunità di Capodarco di Fermo e dall’agenzia giornalistica Redattore sociale, è cominciata il week-end scorso e si concluderà ai primi di maggio. Alla fine di questo lavoro saranno determinati i numeri esatti dei partecipanti nelle 6 sezioni del premio: audio cortometraggi (da 3’ a 25’); video cortometraggi della realtà (entro 25’), video cortometraggi di fiction (entro 25’), video Cortissimi della realtà (da 1’ a 6’), video Cortissimi di fiction (da 1’ a 6’), video “Ultracorti” (fino a 1). La commissione può infatti decidere il cambio di categoria o l’esclusione dal concorso di opere che non rispettano i requisiti richiesti dal bando.

- Sarà poi concesso circa un mese alla giuria di qualità per la scelta delle opere finaliste, tra le quali, dopo la valutazione di una giuria popolare, verranno proclamate le vincitrici il 24 giugno prossimo, nella serata finale del Capodarco L’Altro Festival, nella cornice della terrazza sul mare della Comunità di Capodarco di Fermo (nelle Marche).

La giuria di qualità è composta da 15 personaggi di rilievo nell’impegno sociale, nel cinema e nella comunicazione: Giancarlo Santalmassi (presidente), Vinicio Albanesi, Giovanni Anversa, Claudio Astorri, Antonella Cappabianca, Massimo Cirri, Pino Corrias, Daniela De Robert, Paolo Iabichino, Andrea Pellizzari, Fabio Rimassa, Andrea Segre, Daniele Segre, Corrado Virgili, Dario Zonta.

Ai premi  “ordinari” si aggiungeranno nella presente edizione tre riconoscimenti speciali: quello per il migliore “web-doc”, che verrà assegnato direttamente dall’agenzia giornalistica Redattore sociale; quello per il miglior video breve tra quelli in concorso (fino a 6’) che abbia trattato i temi del volontariato e della cittadinanza attiva “oltre gli stereotipi”, assegnato direttamente da Bir Onus (Bambini in Romania); il premio “Corto giovani”, al miglior video tra quelli in concorso realizzato da autori under 39, promosso e assegnato in collaborazione con il premio letterario “Coop for words” di Coop Adriatica 3.0.
Informazioni: tel. 0734 681001, info@capodarcolaltrofestival.it.

© Copyright Redattore Sociale

Stampa Stampa