:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Povertà educativa, ammessi al Bando prima infanzia 133 progetti

Delle idee ammesse 112 riguardano la graduatoria A (progetti regionali) e 21 la graduatoria B (progetti sovraregionali). Si passa ora a una seconda fase di valutazione: scadenza 21 giugno. Stanziati per questo bando (0-6 anni) 69 milioni di euro

27 aprile 2017

- ROMA - Sono 133 le idee progettuali ammesse al Bando Prima Infanzia (0-6) contro la povertà educativa. Le ha selezionate il Consiglio di amministrazione dell’impresa sociale “Con i Bambini”, interamente partecipata dalla Fondazione Con il Sud, nata lo scorso giugno come soggetto attuatore del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. 

In totale sono quasi 1.200 le proposte arrivate da tutta Italia in risposta ai bandi rivolti a organizzazioni del terzo settore e mondo della scuola promossi dall’impresa sociale Con i Bambini:  disponibili 115 milioni di euro, suddivisi tra un primo bando rivolto alla prima infanzia (0-6 anni) con 69 milioni e uno rivolto all’adolescenza (11-17) con 46 milioni di euro. Il Fondo è destinato al sostegno di interventi sperimentali finalizzati a rimuovere gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori.

Delle 133 idee ammesse 112 riguardano la graduatoria A (progetti regionali) e 21 la graduatoria B (progetti sovraregionali). I progetti ammessi ora passano ad una seconda fase di valutazione e verranno fornite indicazioni e suggerimenti per la presentazione dei progetti esecutivi che dovranno pervenire a “Con i Bambini” entro e non oltre le ore 13:00 del 21 giugno 2017. 

 

 

© Copyright Redattore Sociale

Ti potrebbe interessare anche…

Stampa Stampa