:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Firenze, sgomberata palazzina occupata da 70 persone

È la 29esima struttura liberata dagli occupanti abusivi da inizio mandato Nardella. Il Comune ha dato accoglienza a due bambini e ad altrettante donne con problematiche socio-sanitarie

27 aprile 2017

FIRENZE – Sgomberato ieri mattina a Firenze una palazzina occupata da tre anni, nella zona di Novoli. È la 29esima struttura liberata dagli occupanti abusivi da inizio mandato Nardella. All’arrivo delle forze dell’ordine nell’edificio erano presenti una quindicina di persone. Le operazione di liberazione dello stabile si sono svolte tranquillamente senza disordini e senza l’uso della forza. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia municipale e della Polizia di Stato, i Carabinieri, alcuni rappresentanti della Direzione dei Servizi sociali del Comune e gli assistenti sociali.

“Voglio ringraziare le forze dell’ordine e gli agenti della Polizia municipale intervenuti in via Bardazzi per eseguire le operazioni di sgombero e gli assistenti sociali che si sono recati sul posto per valutare particolari situazioni di fragilità delle persone che si trovavano all’interno dell’immobile”, ha detto l’assessore ad Accoglienza e Integrazione Sara Funaro. 
Il Comune ha dato accoglienza a due bambini e ad altrettante donne con problematiche socio-sanitarie. Lo sgombero è terminato intorno alle 14 con la messa in sicurezza dell’immobile con la chiusura di tutti gli accessi.

© Copyright Redattore Sociale

Stampa Stampa