:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Tv e immigrazione, Carta di Roma apre una nuova sezione sul sito web

Non solo telegiornali, ma anche programmi di approfondimento, talk show e infotainment. Obiettivo è “far emergere le principali tendenze nel racconto televisivo dell’immigrazione e mettere in luce le buone e le cattive pratiche”

12 maggio 2017

ROMA - Il sito dell’associazione Carta di Roma apre uno spazio dedicato a “Tv e immigrazione” con una raccolta sempre aggiornata di servizi giornalistici rappresentativi del racconto dell’immigrazione. Online da oggi, la nuova sezione del sito internet raccoglierà una selezione di servizi giornalistici televisivi tra i più rappresentativi dei temi e della cornice narrativa nell’ambito dei quali è trattato il tema dell’immigrazione. “Far emergere le principali tendenze nel racconto televisivo dell’immigrazione e mettere in luce le buone e le cattive pratiche è l’obiettivo di questa sezione - spiega l’associazione Carta di Roma -, che sarà accompagnata da analisi e commenti, sperando di offrire un ulteriore strumento di lavoro utile a chi si occupa di migranti e migrazioni”. 

All’interno di questa selezione, però, non ci saranno solo i telegiornali, spiega l’associazione, ma anche programmi di approfondimento, talk show e infotainment. “Mentre i toni dei media mainstream, come rilevato nel Rapporto annuale Carta di Roma 2016 appaiono normalizzati nella generalità dei casi - spiega l’associazione -, poiché l’immigrazione è entrata ormai a far parte in modo stabile dell’agenda dei tg, le altre finestre informative sembrano riflettere, invece, una tendenza diversa. Abbiamo trasmissioni che propongono il tema dell’immigrazione in modo sistematico puntando tutto sulla spettacolarizzazione; altri che contribuiscono allo sdoganamento dei discorsi d’odio; altri ancora che hanno saputo cogliere l’opportunità di raccontare in modo innovativo e accurato un tema tanto complesso quanto delicato”.

© Copyright Redattore Sociale

Tag: Carta di Roma

Stampa Stampa