:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Migranti. Toccafondi. “Tema da affrontare partendo dalla realtà e non con ideologia”

Così il sottosegretario al Miur alla presentazione della mostra “Migranti, la sfida dell’incontro” allestita a Sesto Fiorentino a cura della Fondazione Meeting di Rimini e dalla Caritas Italiana. “Combattere ignoranza e pregiudizi partendo dalle storie di persone vere”

13 maggio 2017

box ROMA - "Affrontare il tema dei migranti e richiedenti asilo partendo dalla realtà e non con ideologia. Nessuna bacchetta magica e la consapevolezza che da sola l'Italia non puà dare risposte a tutte le richieste ma c'è da combattere ignoranza e pregiudizi e lo si fa partendo dalle storie di persone vere, non di numeri. Sempre più spesso chi lascia la sua terra lo fa per scappare dalla fame, dalle guerre, dalla persecuzione, spesso per motivi di fede cristiana". Questo quanto dichiarato da Gabriele Toccafondi, sottosegretario al Miur, questa mattina alla presentazione della mostra 'Migranti, la sfida dell'incontro' allestita a Sesto Fiorentino a cura della Fondazione Meeting di Rimini e dalla Caritas Italiana.

“Partire dalla realtà, da queste storie ci aiuta a guardare il tema vero e affrontare il problema dei numeri, dei rimpatri per chi non ha esigenze, dell'accoglienza europea. Serve un percorso educativo e la scuola fa tanto, ma serve per tutti anche per gli adulti e mostre come questa aiutano le persone a guardare il tema per quello che è. Come ricorda Papa Francesco - conclude Toccafondi - proviamo a guardare negli occhi gli uomini e le donne che emigrano. Proviamo a chiederci chi è “quell’altro" che bussa alle porte della nostra società, da quali terre arriva, perché ha deciso di lasciare per venire dalle nostre parti”.

© Copyright Redattore Sociale

Tag: Gabriele Toccafondi, migranti

Stampa Stampa