:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Affitti, Firenze sempre più inaccessibile: mille euro per un trilocale

Il turismo mordi e fuggi e l’invasione degli Airbnb gonfia il mercato e aumenta il disagio abitativo delle famiglie, che scelgono di lasciare la città. Mille residenti l’anno via dal centro storico. L’allarme del Sunia

14 giugno 2017

- FIRENZE – A Firenze è quasi impossibile trovare un trilocale a meno di 800 euro e i prezzi medi si aggirano sui mille euro. A lanciare l’allarme è il sindacato inquilini Sunia, secondo cui il mercato degli Airbnb affittati a turisti sta gonfiando il mercato e aumentando il disagio abitativo. Con la conseguenza che per le famiglie con bambini è sempre più difficile trovare case a prezzi adeguati. Non a caso, spiegano dal Sunia, ogni anno quasi mille fiorentini escono dal centro e vanno a vivere nei comuni dell’hinterland, dove i prezzi sono più accessibili. 

Spiega Laura Grandi del Sunia Firenze: “La sensazione è che sia il turismo a dettare i cambiamenti della città: relegando i fiorentini ai margini della città stessa. La Confcommercio stima che negli ultimi 20 anni hanno tirato giù le serrande più di 25mila attività tradizionali e soltanto il 10% delle botteghe storiche hanno resistito, con il risultato che insieme alle attività svanisce anche il cuore della città. Ma il colpo più pesante, che sta assestando l'ultima spinta, sono la sparizione delle abitazioni: ormai le case vengono destinate agli odiati/amati Airbnb. Sono numeri da capogiro quelli delle locazioni turistiche, che lasciano senza casa i residenti”.

A Firenze oltre il 20% delle case dentro le mura sono in Air Bnb. Per l’esattezza, sono 9.500.000 i turisti registrati dalla questura nel 2016; gli alloggi messi a disposizione delle piattaforme sono 7604, mentre 8550 i posti letto a disposizione; i proprietari risultano essere 3990, con 1120 che ne possiedono più di tre. Firenze è la città in Italia che ha la percentuale più alta di affittuari Air Bnb in base alla popolazione (1%, come Venezia e più di Roma, Milano, Barcellona, Parigi, Londra, New York).

 

© Copyright Redattore Sociale

Stampa Stampa