:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Toscana, gli anziani sono il doppio degli under 15

Sempre più anziani nella regione. Cala la natalità, - 2,2% in un anno. Complessivamente sono quasi 4 milioni gli over 60

04 luglio 2017

FIRENZE - Meno residenti e sempre più anziani: i toscani al 1 gennaio 2016 sono 3.744.398. Gli anziani sono il 25%, il doppio dei giovani under15 (4° regione in Italia dopo Liguria, Friuli V. G. e Molise). Nel 2016 torna a salire la speranza di vita alla nascita: 85,6 anni per le donne e 81,2 per gli uomini, valori superiori alla media nazionale di circa 6 mesi. 

Sono alcune dei dati contenuti nel profilo sociale regionale toscano presentato oggi all’Istituto degli Innocenti. Secondo i dati, la speranza di vita di una persona a 65 anni è di 22,8 anni per le donne, 19,5 per gli uomini. Per il secondo anno la popolazione diminuisce, -0,5 residenti x1.000 (-2,2 x1.000 nel 2015), a causa del costante saldo naturale negativo, più decessi dei nuovi nati, non più compensato dal saldo migratorio, comunque positivo, ma più contenuto rispetto agli anni passati.

Per quanto riguarda la popolazione straniera, circa 1 cittadino ogni 10 è straniero, la Toscana attrae l'8% degli stranieri in Italia. Gli stranieri sono mediamente più giovani (solo il 4,2% ha 65+ anni), ma la loro numerosità non riesce più ad assicurare il ricambio generazionale.

Ancora in calo la natalità: sono circa 27mila i nati nel 2016 (7,2 x1.000 abitanti), -2,2% rispetto al 2015. La natalità è in diminuzione dal 2008, l'età media al parto delle donne continua a salire (31,9 anni) e circa 1 bambino su 4 nasce da madri straniere, che comunque registrano tassi di natalità decrescenti. È un trend che contraddistingue l'Italia, ma la Toscana è tra quelle dove è più marcato.

 

© Copyright Redattore Sociale

Stampa Stampa