:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Mondiali antirazzisti, trionfano i richiedenti asilo del Cenacolo

La squadra della cooperativa sociale di Firenze Il Cenacolo ha vinto i Mondiali Antirazzisti 2017, la manifestazione organizzata dalla Uisp a Castelfranco Emilia

10 luglio 2017

MODENA – La squadra della cooperativa sociale di Firenze Il Cenacolo ha vinto i Mondiali Antirazzisti 2017, la manifestazione organizzata dalla Uisp, l'Unione italiana sport per tutti a Castelfranco Emilia (Modena).All'evento, nato per stimolare l'integrazione e sensibilizzare attraverso il gioco del calcio, hanno partecipato più di 4 mila persone in rappresentanza di 80 nazionalità. I mondiali sono aperti a tutti: quest'anno sono scese in campo un totale di 174 squadre, di cui 42 di migranti o rifugiati, 4 team che lavorano con il disagio mentale, associazioni antirazziste e attivisti. 

La squadra de Il Cenacolo era formata da due ragazzi per ogni centro di accoglienza fiorentino gestito dalla cooperativa e da alcuni operatori della cooperativa aderente al Consorzio Co&So. “Un appuntamento al quale abbiamo sempre partecipato – spiega Matteo Conti, presidente della cooperativa Il Cenacolo – e che quest'anno ci ha regalato un'emozione straordinaria con una vittoria sicuramente inaspettata. Siamo convinti che sia un evento che ci aiuta nel processo di integrazione che noi tutti dobbiamo perseguire grazie anche a momenti di sport e condivisione”.

© Copyright Redattore Sociale

Stampa Stampa