:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Storie, interviste, i fatti del giorno: oggi su Redattore sociale

Imprese sociali, crescita senza innovazione - Ibrahim muore di appendicite - Morti sul lavoro - L'Ue cresce grazie ai migranti - Autismo, emergenza e soccorsi - "Ivo4all", servizio civile europeo… I temi di oggi in primo piano

11 luglio 2017

Newsletter 11/07/2017

Le imprese sociali crescono in attività e occupazione, ma manca innovazione Rapporto dell’Osservatorio Isnet. Rispetto al 2016, le imprese hanno incrementato il proprio volume di attività dell’8,4%, mentre la capacità occupazionale è aumentata dell’11,4%. Il 70% però non ha raggiunto obiettivi di innovazione, soprattutto per mancanza di soldi

Impresa sociale, Bobba: "Nella riforma tutti gli strumenti per l'innovazione" Secondo l’XI rapporto dell’Osservatorio Isnet, il 64% delle imprese sociali non conosce gli strumenti di capitalizzazione introdotte dalla riforma del terzo settore. Il sottosegretario Bobba: "Le imprese che vorranno reinvestire i propri utili saranno defiscalizzate" (ABBONATI)

Ibrahim muore a 24 anni di appendicite. La denuncia: "Malasanità e razzismo" Una storia di malasanità e, secondo familiari e amici, di razzismo. Il ragazzo rimandato a casa nonostante i forti dolori, muore il giorno dopo poco prima di entrare in sala operatoria. La denuncia degli amici dell’ex Opg Je so’ pazzo: “Parlava cinque lingue, considerato cittadino di serie C, assurdo” 

La popolazione Ue cresce grazie ai migranti, in Italia il tasso di natalità più basso L'istituto statistico dell'Unione (Eurostat) segnala che la popolazione complessiva dei 28 Stati membri è salita a 511,8 milioni di abitanti (1 gennaio 2017), contro i 510,3 dell'anno prima. Nascite e morti si equivalgono a 5,1 milioni. Dunque, la popolazione complessiva è cresciuta di 1,5 milioni di persone grazie al saldo migratorio

Migranti, ottengono protezione umanitaria ma devono lasciare i centri d’accoglienza Il paradosso per oltre trenta profughi di Firenze. Dovrebbero essere inseriti negli Sprar, ma spesso mancano i posti. Il rischio è che i profughi con la protezione finiscano per strada
Migranti: ecco il protocollo per trovare i tutori dei minori soli (ABBONATI)
Bologna, il presidente del Tribunale dei minori: "L’accoglienza è un obbligo" (ABBONATI)

Morti sul lavoro, in 5 mesi già 375 denunce (+3% sul 2016) Infortuni e malattie professionali, on line gli open data Inail dei primi cinque mesi del 2017. Le denunce presentate all’Istituto tra gennaio e maggio sono state quasi 272 mila, lo 0,2% in meno rispetto all'analogo periodo del 2016. I casi mortali in aumento del 3%, con picchi a gennaio e maggio

Disabilità, il Consiglio dei ministri approva il secondo Programma biennale Approvazione “preliminare” del piano biennale elaborato nell’ambito della V Conferenza nazionale sulla condizione delle persone con disabilità. Otto linee di intervento: certificazione, servizi, salute, formazione, lavoro, accessibilità, cooperazione e reporting. Poletti pronto a firmare decreto di ricostituzione dell’Osservatorio” 
Programma biennale disabilità, Fish plaude all'approvazione: “Strumento fondamentale”
Dopo di noi, "in Calabria serve una rivoluzione culturale" (ABBONATI)

Autismo, emergenza e soccorsi: ci pensa una app, creata da una mamma poliziotta Si chiama “AutismTalk” ed è stata sviluppata negli Stati Uniti, per aiutare le persone con autismo in caso di emergenza. Basata sulla comunicazione tramite immagini, permette a chi viene soccorso di indicare facilmente il punto in cui sente dolore

Surf, downhill e parapendio: Danilo e Luca sfidano la disabilità Da 20 anni in sedia a ruote dopo un incidente, i due amici torinesi da 3 anni viaggiano lungo la penisola per portare il loro messaggio: “La disabilità è un limite che non deve spaventare o frenare, ma che va conosciuto, esplorato, superato”. In ogni tappa visitano le Unità Spinali
Premio “Città accessibili”, concorso di idee per abbattere le barriere

Velo islamico, la Corte europea respinge 2 ricorsi in Belgio La Corte europea dei diritti dell'uomo di Strasburgo dà ragione al Belgio in due casi distinti circa il divieto di indossare il velo islamico nei luoghi pubblici. Due donne, infatti, avevano fatto appello contro due distinte disposizioni che hanno impedito loro di indossare il niqab (ABBONATI)

"Ivo4all", il servizio civile europeo che tende la mano ai giovani neet Oggi a Roma l’evento finale del progetto realizzato in Italia dal Dipartimento della Gioventù e del Servizio civile nazionale attraverso una sperimentazione condotta simultaneamente con Francia e Regno Unito. Il progetto è stato pensato per superare gli ostacoli di accesso ad esperienze di questo tipo per i giovani con minori opportunità
Gozi: "Siamo pronti al Servizio civile europeo" (ABBONATI)

© Copyright Redattore Sociale

Stampa Stampa