:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Storie, interviste, i fatti del giorno: oggi su Redattore sociale

Migranti, accoglienza allo stremo - Fondazioni bancarie, 413 milioni per il welfare - Emergenza caldo e senza dimora - 100 mila domande per il servizio civile - Rifugiati con disabilità - Frontiere chiuse per i monaci tibetani... I temi di oggi in primo piano

21 luglio 2017

Newsletter - 21/07/2017

Milano, l'accoglienza dei profughi è allo stremo. Rimane solo la stradaDa almeno sei mesi il terzo settore denuncia la mancanza di posti. I profughi dopo la prima accoglienza, finiscono in strada, anche quando hanno ottenuto lo status di rifugiato. Associazioni e cooperative accolgono circa 3.600 profughi. Sinigallia (Arca): situazione peggiora di settimana in settimana (Abbonati)

Dalle Fondazioni bancarie oltre 1 miliardo. Al welfare 413 milioniRapporto curato da Acri. Nel 2016 le erogazioni si attestano a 1.030,7 milioni di euro (+10% rispetto all’esercizio precedente). Arte, attività e beni culturali, con il 25,3% del totale erogato, si conferma il primo settore specifico di intervento.

Emergenza caldo. Tante attività per i senza dimora, ma "servono più posti"Il piano caldo attivato dal Comune di Roma non basta per rispondere alle esigenze della capitale. Per Alessandro Radicchi, presidente della Cooperativa sociale Europe Consulting che gestisce Binario 95 e l’Help Center di Termini, servono “investimenti strutturali” da parte dell'amministrazione capitolina. E propone "un’immobiliare per il sociale".
Una giornata al mare (e in serenità) per i senza dimora di Palermo (Abbonati)

Nove milioni per aiuti umanitari, da Sud Sudan a Palestina. L’annuncio di Alfano: "Pacchetto di aiuti umanitari per alleviare le sofferenze della popolazione civile in Afghanistan, Somalia, Sud Sudan e Palestina". Interventi affidati alle Agenzie delle Nazioni Unite, Croce Rossa Internazionale e organizzazioni della società civile italiana presenti in quei Paesi. (Abbonati)

Toscana, 12 milioni per contrastare la povertàAttraverso questi fondi sarà potenziata la dotazione organica delle strutture cui sono affidate le varie fasi di presa in carico degli utenti. Saccardi: consentirà il rafforzamento dei servizi sociali.

Più di 100 mila domande per il bando 2017A fronte di un numero record di 47.529 posti messi a bando per 4.794 progetti, gli enti di servizio civile hanno ricevuto un numero di domande di partecipazione pari a 99.135, più del doppio rispetto ai posti disponibili. Il monitoraggio non è ancora completo: al termine si avranno più di 100 mila domande.

Riforma, primo confronto sui testi (finalmente) definitiviOrganizzata dal CSV Volabo con il patrocinio di CSVnet, il 26 luglio a Bologna la discussione sulle “Novità per il non profit” prodotte dai decreti legislativi, ormai quasi tutti pubblicati in Gazzetta ufficiale. Partecipano Stefano Zamagni, Ivan Nissoli, Maurizio Mumolo, Giancarlo Funaioli.

Rifugiati con disabilità, Edf: "Unhcr cooperi con le associazioni"La disabilità crea una difficoltà in più nel percorso migratorio: dalle barriere architettoniche a quelle sanitarie, dalle difficoltà di comunicazione alla necessità di assistenza, maggiori sono i rischi di discriminazione. Per questo, Edf chiede a Unhcr di “cooperare con le organizzazioni delle persone con disabilità”.

Italia, frontiere chiuse per i monaci tibetani. La protesta dei centri buddistiDal maggio scorso il nostro Paese non riconosce più la validità dell'Identify Certificate, documento di viaggio rilasciato dal Governo dell'India ai tibetani in esilio nel suo territorio. Tra loro anche il Dalai Lama. (Abbonati)

Sant'Egidio riunisce i leader mondiali: per parlare di paceEuropa, ambiente, lotta alle disuguaglianze e al razzismo, non violenza: dal 10 al 12 settembre nelle città di Münster e Osnabrück in Germania, la comunità riunirà i principali leader delle religioni mondiali in “Strade di Pace”. (Abbonati)

Mondiali paralimpici, Arjola Dedaj medaglia d’oro nel salto in lungoLa favola di Arjola Dedaj, ieri sera oro mondiale nel salto in lungo. Arrivata su un gommone dall’Albania, Arjola è ipovedente dalla nascita per una retinite pigmentosa che è peggiorata fino a renderla cieca (ora percepisce solo la luce e il buio).

Dalle "Deaflympics" di Samsun arriva il quarto bronzo per l’ItaliaAlle Olimpiadi dei sordi arriva il quarto bronzo: dopo i due di ieri nel nuoto e quello nel bowling, ecco oggi quello nell’orientamento sprint con la brillante prestazione di Luigi Le Rose nello sprint.

© Copyright Redattore Sociale

Stampa Stampa