:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

La "Cucina in tutti sensi" di Chef Rubio: terza edizione web delle video-ricette inclusive

Rivolte a tutti, le ricette sono anche tradotte in Lis, la lingua italiana dei segni, e da quest’anno accessibili anche alle persone cieche. A settembre online sul sito chefrubio.it

24 luglio 2017

Chef rubio - video ricette ciak "la cucina in tutti i sensi"

ROMA - Puntano a essere sempre più inclusive le video-ricette in Lingua dei segni italiana prodotte da Chef Rubio. Da quest’anno la terza web-serie di pietanze raccontate in Lis dal - celebre cuoco tatuato della tv italiana allarga il suo pubblico di persone sorde e non, e si rivolge anche a ciechi e ipovedenti. Grazie all’integrazione di una serie di applicazioni screen reader, associate alle video-ricette, è possibile convertire le immagini e i testi in contributi audio per l’utenza cieca. La ‘Cucina in tutti i sensi’ - questo il titolo scelto per la nuova edizione della serie web iniziata da Rubio nel 2015 con la ‘Cacio e Pepe’ in Lis - è prevista online a settembre su www.chefrubio.it. “Con questa produzione - spiega Chef Rubio - abbiamo voluto mettere in atto un ulteriore esempio d’integrazione in cucina. Con il gruppo di lavoro si è provato a dosare il parlato, il segnato e l’audio per restituire un prodotto democratico, che sia piacevole per un pubblico sempre più vasto, con e senza abilità sensoriali”.

Ad assortire l’allegra brigata di cucina già formata, nelle precedenti edizioni, da Chef Rubio e dalla Lis coach, l’istruttrice e attrice sorda Deborah Donadio (dell’Istituto statale sordi di Roma), quest’anno si unisce anche la Sous Chef ipovedente Serena Sacco (L’Altro Spazio di Bologna). Nella ‘Cucina in tutti i sensi’, i tre protagonisti si mettono ai fornelli per preparare quattro pietanze che dovranno soddisfare le richieste di un super ospite speciale al momento ancora top secret. Al termine di ogni preparazione l’ospite segreto assaggerà il piatto finale esprimendo il suo gradimento.

Spiega lo staff di Chef Rubio che “il menù video proposto quest’anno si compone di quattro tutorial con altrettante pietanze accessibili a un pubblico integrato e trasversale e soprattutto a tutti coloro, nessuno escluso, che vogliono approcciarsi alla cucina con umiltà e mettere alla prova le proprie superAbilità gastronomiche”. In circa quattro minuti Chef Rubio, la Sous Chef Serena e la Commis Deborah segnano ed elencano la lista della spesa con ingredienti e utensili necessari dalla procedura all’impiattamento di ciascuna delle quattro pietanze. Con una motion graphic ci sarà tempo per brevi pillole sulla storia e le curiosità che riguardano la ricetta.

“Cucina in tutti i sensi” è ideata e prodotta da Tumaga, società di produzione indipendente fondata da Chef Rubio. La produzione esecutiva è affidata a REC TV, società torinese con esperienza in soluzioni audiovisive inclusive e custom-made. La realizzazione è: in collaborazione con Istituto Statale Sordi di Roma (ISSR) e L’Altro Spazio - Art gallery/Bar/Ristorante accessibile di Bologna. Con il contributo di Excelsa e Peroni. Con il supporto di Fispes e Aran Concept Store di Roma Gregorio VII; con l’assistenza del foodstylist Bruno Settimi e della sua società di servizi Basilico.

© Copyright Redattore Sociale

Stampa Stampa