:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Caldo torrido a Sollicciano, la Regione pensa a 100 ventilatori

E’ il piano a cui sta lavorando l’assessore toscano alle politiche sociali Stefania Saccardi per alleviare il caldo torrido delle celle del carcere fiorentino, dove spesso la temperatura supera i 40 gradi

03 agosto 2017

- FIRENZE - Cento ventilatori a Sollicciano. E’ il piano a cui sta lavorando l’assessore toscano alle politiche sociali Stefania Saccardi per alleviare il caldo torrido delle celle del carcere fiorentino, dove spesso la temperatura supera i 40 gradi. Un problema, quello del caldo, che ogni estate ritorna ciclicamente e che non ha ancora trovato soluzione. Non sarà facile risolvere il problema entro questa estate, ma l’obiettivo è arrivare preparati alla prossima ondata di caldo. Ecco perché dalla Regione stanno studiando il modo più semplice ed efficace per far arrivare prima possibile un centinaio di ventilatori.

Nella stessa direzione sta lavorando la Madonnina del Grappa che, grazie alla mediazione del cappellano di Sollicciano, don Vincenzo Russo, dovrebbe far arrivare nel penitenziario venti ventilatori. Altri venti ventilatori dovrebbero invece arrivare da Serre Torrigiani.

© Copyright Redattore Sociale

Stampa Stampa