:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Storie, interviste, i fatti del giorno: oggi su Redattore sociale

Attentato a Barcellona - Vacanze accessibili al maso - Accoglienza a Ventimiglia - Migranti in Libia - A Norcia volontari internazionali - Inondazioni e frane in Sierra Leone - Anziani, cure a casa... I temi di oggi in primo piano

18 agosto 2017

Newsletter - 18/08/2017

Attentato a Barcellona, "non ci faremo intimidire dalla barbarie". Tra le quattordici vittime ci sono due italiani. Gentiloni: Italia ricorda Bruno Gulotta e Luca Russo e si stringe attorno alle loro famiglie. Juncker: non ci faremo mai intimidire da tale barbarie
Attentato a Barcellona, "uniti nella solidarietà"
Il Papa: azione disumana e violenza cieca

La vacanza nel maso: ospitalità (senza barriere) in Alto AdigeSono 90 nella regione le fattorie a marchio "Gallo rosso", che hanno almeno un appartamento o una camera accessibile. L’associazione ha scelto di garantire un’adeguata ospitalità anche alle persone disabili, stabilendo specifici requisiti e facilitazioni all'interno delle proprie strutture
SCHEDA. Alto Adige, fattorie accessibili con il marchio di qualità

Ventimiglia, allarme sull'accoglienza di minori e famiglieIl trasferimento dei minori e delle famiglie accolte nella chiesa di Sant’Antonio a Ventimiglia al centro gestito dalla Croce Rossa al parco Roja "non pone fine alle criticità dell'accoglienza". La Caritas: "Ogni mattina serviamo circa 400 colazioni, la maggior parte a migranti che non hanno passato la notte al campo". (Abbonati)
Migranti, il vescovo di Ventimiglia: "Il dovere d’accoglienza resta" (Abbonati

Migranti, "visti di ingresso per motivi umanitari a chi è detenuto in Libia"L'analisi del giurista Fulvio Vassallo Paleologo: "Garantire in tempi rapidi che Oim e Unhcr possano entrare in tutti i centri per tirare fuori donne, bambini, minori e tutti coloro che hanno forte bisogno". (Abbonati) 

Migranti, “aprire centri di transito sicuri in Libia”Lo chiede la rete LINK 2007 che lancia l'appello alle Ong umanitarie e alle Agenzie Onu, "principale e reale alternativa ai trafficanti di esseri umani". Adottare norme che aprano ingressi regolari in Italia e in Europa. 

Arrivano a Norcia i volontari del Corpo europeo di solidarietàUn aiuto alla popolazione e nella ricostruzione: provengono da Austria, Francia, Grecia, Ungheria, Portogallo e Spagna. Saranno in totale 230 fino al 2020: 790 mila euro a sostegno dei progetti nelle regioni italiane colpite dal terremoto.

Sierra Leone, "disastro senza precedenti": oltre 100 bambini morti . Drammatica la situazione della capitale Freetown colpita da inondazioni e frane: 3000 persone hanno perso la casa e vivono in strada, nel fango. Si stimano oltre 600 morti, 109 i bambini che hanno perso la vita. Iacomini (Unicef): cifra potrebbe raddoppiare nelle prossime ore.

Anziani, cure a casa dopo le dimissioni dall'ospedaleDelibera della regione Toscana per rendere la dimissione meno traumatica, evitare il riacutizzarsi delle patologie e nuovi ricoveri, accompagnando le persone più fragili nel periodo post-ospedale. L'assessore Saccardi: “Garantire un'assistenza commisurata alle necessità di ogni singolo paziente".

© Copyright Redattore Sociale

Stampa Stampa