:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

"La solidarietà prima di tutto": il mare della costa romagnola per 35 bambini di Norcia

Dall’associazione “Ragazzi e Cinema” di Bellaria Igea Marina un soggiorno gratuito per 35 piccoli nursini che trascorreranno in colonia quest’ultimo scorcio di estate. In programma laboratori, giochi, musica, ma anche prevenzione

31 agosto 2017

BELLARIA - Tre giorni di spettacoli, animazioni ed eventi, da venerdì primo settembre a domenica, completamente dedicati ai bambini di Norcia, uno dei comuni più colpiti dal sisma del centro Italia. Si chiama “Un Mare di Cuori – la Solidarietà prima di tutto”, l’iniziativa lanciata dall’associazione di promozione sociale “Ragazzi e Cinema”, con la collaborazione di “Salvamento Romagna” di Bellaria Igea Marina, che fino al 9 settembre ospiterà 35 bambini umbri nella colonia estiva dei giovani cineasti per questo scorcio di stagione, tra mare, laboratori di cinema e giochi.
Diversi gli appuntamenti aperti al pubblico, chiamato ad intervenire per salutare i bambini nursini e sostenere con una piccola donazione il Comune che sta lentamente tornando a vivere dopo 12 mesi di emergenze.

“Quando ci sono persone che hanno bisogno di aiuto non aspettiamo che siano loro a chiedere un sostegno ma cerchiamo di intervenire per primi, per alleviare la loro sofferenza”. Giuseppe Bressianelli, responsabile comunicazione dell’associazione, spiega come è nata l’iniziativa. “Il progetto è stato fortemente voluto dal nostro presidente, Guido Milani, molto legato alla città di Norcia, e i ragazzi hanno risposto benissimo. In queste ore li stiamo aspettando e stiamo ultimando i preparativi per i 10 giorni in cui saranno con noi. In programma ci sono giochi, laboratori e momenti di svago che possano dare loro una piccola marcia in più per ripartire con il nuovo anno scolastico e la vita nel comune martoriato dalle scosse. Ma abbiamo previsto anche incontri importanti in tema di prevenzione, pensati sia per i piccoli che per gli adulti che vorranno partecipare”.

Il programma parte venerdì alle 21.30 con “Un mare di Emozioni – Parola, musica e magia” e la partecipazione del “Sing for Joy Gospel Choir” di Rimini. Sabato 2 settembre, dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 16.30, animazione e giochi insieme all’associazione “Isola della Stupideria” di Olginate (Lecco). Alle 21.30, “Rec Village Night” – festa musicale. Domenica 3 settembre, dalle 9.00 alle 10.00 volontari e sanitari a disposizione per la misurazione della pressione, del colesterolo e della glicemia, a cura della Croce rossa italiana, comitato di Cesenatico e Rimini. Nell’ora successiva le attività svolte dalla Protezione civile di Bellaria Igea Marina e dalle 10.30 alle 11.30 nozioni di primo soccorso per adulti e pediatrico a cura dei Centri di formazione Salvamento Romagna. Conclude la mattinata l’aperitivo in spiaggia. Mercoledì 6 settembre, invece, i bambini di Norcia saranno ospiti del parco divertimenti Mirabilandia.

Il progetto “Ragazzi e Cinema” fonda i suoi obiettivi sul lavoro iniziato nel 1997 da un gruppo di allora dodicenni residenti ad Oggiono (Lecco) che per occupare il proprio tempo libero scelsero di provare insieme a creare un film. A quegli esordi, si è andata costituendo una realtà che, passo dopo passo, ha coinvolto un numero sempre maggiore di ragazzi, intrigati dall’idea di poter essere protagonisti di un lavoro prodotto unicamente dalla loro fantasia. Oggi, “Ragazzi e Cinema” è un’Associazione di Promozione Sociale e una Cooperativa Sociale arl Onlus attiva in tutta Italia, con sede centrale a Bellaria Igea Marina (Rimini).
Il progetto “Un Mare di Cuori” è promosso in collaborazione con Mirabilandia Parks, Ristorante Marèa, Autoservizi Merli, Associazione “Isola della Stupidera”, Protezione Civile di Bellaria Igea Marina, Croce Rossa Italiana (Comitato di Cesenatico e Rimini) e Studio N.E. Gli eventi si terranno sulla spiaggia delle Colonie “Ragazzi e Cinema”, a Igea Marina. (Teresa Valiani)

© Copyright Redattore Sociale

Stampa Stampa