:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Storie, interviste, i fatti del giorno: oggi su Redattore sociale

Roma, terzo sgombero - Centri per uomini maltrattanti - Amatrice, ricostruire un’identità - Azzardo, "la riforma non convince" - 20 milioni per i senza dimora - Rifugiati ciechi si raccontano in musica - Didattica con api robot... I temi di oggi in primo piano

04 settembre 2017

Newsletter - 04/09/2017

Rifugiati, terzo sgombero a Roma. "Non vogliamo famiglie divise"Questa mattina le forze dell’ordine hanno smantellato il presidio di Madonna di Loreto a due passi da piazza Venezia. 29 persone trasferite nei centri, ma alcuni starebbero già tornando in strada. “Soluzioni inadeguate, serve la garanzia che sistemino tutti”.

Norcia capitale del Corpo europeo di solidarietàOggi e domani a Norcia l’iniziativa "Costruire un'Europa migliore con i cittadini per le generazioni future": circa 230 giovani forniranno assistenza fino al 2020 alle comunità vittime dei terremoti in Italia. Presenti il Commissario europeo Tibor Navracsics e il Presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani. (Abbonati)

Amatrice, ricostruire un’identità. Progetto italiano passa da StoccolmaÈ di Federico Sforzi, giovane architetto carpigiano trapiantato in Svezia, uno dei progetti per la rinascita del paese laziale colpito dai sismi del 2016 e 2017. “Una sfida umanitaria e architettonica, Amatrice deve tornare a essere viva e abitata”.

“Uomini maltrattanti”, 25 centri offrono percorsi di recuperoAccolgono ogni anno circa 300 uomini, di diversa estrazione sociale. L’esperienza (e i numeri) del Cam di Firenze. La maggior parte italiani e con almeno un figlio. La difficoltà più grande è superare le prime fasi di terapia: il 40% abbandona. Ecco i 10 comportamenti "campanello d'allarme".

Azzardo, la Consulta antiusura: "La riforma non ci convince"Per mons. D'Urso "c'è un cedimento alle lobby e la situazione è sfuggita di mano". La riduzione del numero delle slot machine non convince. "Si sta puntando sulle videolottery, capaci di incassare 10 volte di più delle slot machine". Domani a Milano confronto con il sottosegretario Baretta. (Abbonati)

Lotta alla povertà: arrivano 20 milioni per i senza dimoraLe risorse verranno attinte dal Fondo povertà e andranno ad aggiungersi ai 50 milioni per due anni che Comuni e Regioni riceveranno per sostenere politiche innovative per i senza dimora. Il plauso della fio.PSD: “Se si rafforzano i servizi saremo in grado di creare le condizioni di un effettivo percorso di dignità”.
Giornata della carità, pasti a senza dimora (Abbonati)

New York, telefono pubblico connette con le storie dei migrantiIl progetto di Aman Mojadidi, artista statunitense di origine afghane, permette di ascoltare le testimonianze e i racconti di 70 abitanti di New York con una migrazione alle spalle. “Le persone di ogni parte del mondo plasmano questa città e l’America”.

Rifugiati ciechi si raccontano in musica. E in BrailleIniziativa realizzata con lo Sprar di Martina Franca. Nathaniel, 27enne della Liberia, e Ahmad, rifugiato politico di 42 anni di Aleppo, ciechi, condividono la passione per la musica e una storia di migrazione. Nel loro primo singolo si raccontano in musica e in Braille
Quanto costa un malato raro? Quasi 5 mila questionari per scoprirlo

Didattica con api robot per 250 alunni con disturbi neurosviluppo E’ l’esperimento della Fondazione Stella Maris che permette ad alcuni bambini con disabilità intellettiva o con bisogni educativi speciali di apprendere grazie allo sviluppo del sofisticato progetto e-Rob.

Roma, 21 Luglio: preoccupati per la chiusura del Camping RiverL’associazione: la chiusura dei cancelli del Camping River, disposta dal Piano per il superamento dei campi rom dalla Giunta Raggi, è imminente, ma le sorti dei suoi circa 420 residenti ancora incerte. (Abbonati)
Napoli, rom accolti dopo il rogo. Gaeta: 60 in Auditorium Scampia, metà sono bambini (Abbonati)
Napoli, rom accolti dopo rogo. De Magistris: sistemazione temporanea (Abbonati)

Skipper nonostante la cecità: il sogno (realizzato) di Carlo RestelloInsieme al compagno di avventura Claudio, anche lui non vedente, e con il supporto di uno skipper, a 70 anni Carlo ha conseguito il diploma di velista, dopo sette giorni di navigazione tra le onde del mar Ligure. In cantiere l’attraversamento dell’Adriatico.

© Copyright Redattore Sociale

Stampa Stampa