:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Firenze, festa della Rificolona in carcere

Venerdì prossimo la direzione del penitenziario Solliccianino ha organizzato la tradizionale festa fiorentina. L’associazione radicale Andrea Tamburi parteciperà con uno spettacolo di Paolo Hendel

06 settembre 2017

FIRENZE - La direzione della casa circondariale Gozzini di Firenze (Solliccianino) ha organizzato per venerdì 8 settembre una festa della rificolona in carcere, una festa tradizionale del folclore fiorentino.

- Una delegazione dell’associazione per l’iniziativa radicale "Andrea Tamburi" parteciperà all’iniziativa insieme a Rita Bernardini, della presidenza del Partito Radicale, e a Paolo Hendel, iscritto al Partito Radicale, che alle 19,40 terrà un piccolo spettacolo per i detenuti. Un’occasione di festa e dialogo con tutta la città, per aprire il carcere alle istituzioni cittadine e a tutti i fiorentini, in nome di una delle più antiche tradizioni fiorentine, la rificolona appunto.

La partecipazione dei radicali è da iscrivere nel solco del Grande Satyagraha per un nuovo ordinamento penitenziario, una iniziativa di lotta nonviolenta che ha già raccolto l'adesione di più di 8000 detenuti, da tutta l'Italia. 

 

© Copyright Redattore Sociale

Stampa Stampa