:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Castiglion della Pescaia, il sindaco a Melio: "Lo aspetto”

Il primo cittadino Farnetani risponde al fondatore della campagna ‘Vorrei prendere il treno’, che in una lettera aperta aveva chiesto ironicamente e provocatoriamente al sindaco di trascorrere una vacanza insieme nel paesino toscano viste le difficoltà di accessibilità

06 settembre 2017

FIRENZE – “Invito Iacopo Melio a trascorrere una domenica di settembre a Castiglion della Pescaia, così potrà illustrarmi tutte le difficoltà e darmi consigli per superare le barriere architettoniche. Ho apprezzato il suo intervento e sono disponibile a un confronto”. Così il sindaco di Castiglion della Pescaia Giancarlo Farnetani risponde al fondatore della campagna ‘Vorrei prendere il treno’, che in una lettera aperta aveva chiesto ironicamente e provocatoriamente al sindaco di trascorrere una vacanza insieme nel paesino toscano viste le difficoltà di accessibilità.

In ogni caso, ha poi precisato il primo cittadino, “siamo molto impegnati sugli interventi di abbattimento delle barriere architettoniche nel nostro territorio, proprio due anni fa abbiamo inaugurato il lungomare accessibile”. Inoltre, ha continuato il sindaco, “abbiamo acquistato tre sedie job e le abbiamo messe a disposizione degli stabilimenti balneari”. Interventi che, almeno secondo Melio, non sono sufficienti, motivo in più per incontrare presto il sindaco Farnetani.

© Copyright Redattore Sociale

Stampa Stampa