:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

"In bici per la scuola": dalla Romagna alle Marche per gli studenti terremotati

Da Lugo a San Severino Marche. L’associazione cicloturistica e Uisp Emilia-Romagna sui pedali per i ragazzi senza una scuola dal terremoto dello scorso anno: già raccolti 5 mila euro. Balestri (Uisp): “Pochi gli spazi agibili, i ragazzi sono costretti a fare i turni”

12 settembre 2017

LUGO (Ravenna) - Da sempre, settembre è il mese in cui ricominciano le scuole. Anche per chi non ha più una scuola, dopo che l’ha persa nell’agosto 2016 a seguito del terremoto dell’Italia centrale? È proprio per loro che Ciclo Guide Lugo e Uisp Emilia-Romagna hanno dato il via a un’iniziativa solidale per gli studenti della scuola San Severino Marche. Di cosa si tratta? Una pedalata di 400 km da Lugo (Ravenna) a San Severino Marche, che sarà raggiunta in 4 tappe, con l’obiettivo di raccogliere fondi -acquistare un container da adibire a edificio scolastico per gli studenti in vista dell’inizio dell’anno scolastico. “In bici per la scuola” è il nome del progetto, che “nasce dalla sensibilità di questa nostra associazione sportiva – spiega Carlo Balestri, vicepresidente regionale Uisp – che tramite un suo membro conosceva i disagi di San Severino, dove i ragazzi son costretti a far lezione a turno mattino e sera per la carenza di spazi agibili”.

Come hanno fatto finora a continuare il percorso educativo? Dividendosi i pochi spazi disponibili e agibili e adattandosi a turni che spesso li hanno costretti a seguire le lezioni il pomeriggio. Lasciarsi alle spalle il terremoto e, per quanto in una sistemazione temporanea prima del ritorno in un’aula vera e propria, continuare il percorso scolastico senza timori e con serenità, per questo è pensata la raccolta fondi Ciclo Guide Lugo e Uisp Emilia-Romagna. Fondi che hanno già cominciato ad arrivare, prima ancora che la carovana si metta in viaggio per il piccolo centro della provincia di Macerata: ammontano a 5 mila euro le donazioni raccolte grazie ai centri Uisp Emilia-Romagna, Toscana, Umbria e Marche, le regioni che i ciclisti attraverseranno a partire al 14 settembre.

Quattro le tappe del percorso: dopo la partenza da Lugo, il gruppo raggiungerà Bagno di Romagna (Forlì-Cesena), per poi arrivare ad Arezzo il giorno dopo. Fermata successiva sarà Assisi, ultimo centro a essere toccato dai ciclisti prima di smontare dal sellino il 17 settembre a San Severino Marche. Lungo la strada, i ciclisti raccoglieranno le offerte di chi vorrà sostenere l’iniziativa e terranno informato chi vorrà seguirli da casa pubblicando foto, video e testimonianze sui canali social della Uisp regionale dell’Emilia-Romagna. (Simone Lippi Bruni)

© Copyright Redattore Sociale

Ti potrebbe interessare anche…

Stampa Stampa