:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Sicurezza nei porti, al via campagna della Regione Toscana

Un video per sensibilizzare sul lavoro sicuro nei porti. L’assessore Saccardi: “La sicurezza nei luoghi di lavoro, in tutti i luoghi di lavoro, è uno degli impegni più forti di questa Regione”

15 settembre 2017

- FIRENZE – Al via la campagna della Regione sul lavoro sicuro nei porti. Una campagna formata da un video (http://www.regione.toscana.it/-/sicurezza-nei-porti) dove le immagini degli operai che lavorano intorno alla nave si alternano a quelle del direttore e dei musicisti di un'orchestra. Accompagnata dalla musica, la voce fuori campo dice: "Lavorare intorno a una nave vuol dire organizzazione, coordinamento, rigore. Ognuno ha un incarico preciso, ognuno è attento agli altri. Come in un'orchestra, in una perfetta sincronia di impegno e concentrazione". Il video si chiude con l'immagine di tutti gli operai schierati insieme in banchina, e la voce fuori campo che ricorda: "Rispettare le regole e lavorare in sicurezza vuol dire condividere, agire responsabilmente insieme".

Il video fa parte della campagna ‘L’unione fa la sicurezza’. Il claim della campagna ribadisce il concetto che rispettare le regole e lavorare in sicurezza protegge i lavoratori dagli infortuni e difende la reputazione delle aziende, oltre ad abbattere i costi che ricadono sulla collettività. In particolare per il settore delle attività portuali, si vuole sottolineare che lavorare intorno a una nave vuol dire muoversi in sincronia, condividendo le operazioni e la responsabilità. Proprio come in un'orchestra.

"La sicurezza nei luoghi di lavoro, in tutti i luoghi di lavoro, è uno degli impegni più forti di questa Regione - dice l'assessore al diritto alla salute Stefania Saccardi - Negli ultimi anni abbiamo intensificato gli sforzi, mettendo in atto tutte le iniziative per rendere il lavoro più sicuro, aumentare i controlli, accrescere la consapevolezza di datori di lavoro e lavoratori. Queste campagne di comunicazione rientrano tra queste azioni. Purtroppo gli incidenti continuano a succedere. Nel luglio scorso abbiamo lanciato la campagna per la sicurezza nelle cave, e appena due giorni fa si è verificato un nuovo incidente in cava, per fortuna non mortale. E' necessario capire che tutti - le istituzioni, ma anche e soprattutto i datori di lavoro e i lavoratori stessi - devono collaborare perché il lavoro sia davvero sicuro e non accadano più incidenti".

© Copyright Redattore Sociale

Ti potrebbe interessare anche…

Stampa Stampa