:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Terremoto in Messico, Agata Smeralda in aiuto dei bambini

L’associazione fiorentina invita tutti ad effettuare donazioni per dare un futuro alle vittime del sisma. Domenica 1 ottobre raccolta fondi alla chiesa di San Frediano in Cestello

21 settembre 2017

-FIRENZE – L’associazione Progetto Agata Smeralda in aiuto dei bambini messicani vittime del terremoto. Mentre la gente scava tra le macerie per cercare di salvare vite umane, il professor Mauro Barsi, presidente del Progetto Agata Smeralda, invita a rimboccarsi le maniche per andare incontro alle tante necessità di questa popolazione. Le scosse sismiche sono state terribili e devastanti. Tantissime persone vivono nella disperazione, hanno perso tutto.

L’occasione per una prima raccolta di offerte sarà domenica 1 ottobre alle ore 11, nella Chiesa di San Frediano in Cestello (Piazza di Cestello), a Firenze, durante la S. Messa che sarà celebrata da Mons. Wieslaw Olfier e accompagnata dalla prestigiosa Corale “Unicanto” di Londrina – Paranà – Brasile, una Corale che sta attraversando l’Europa per giungere poi a Firenze ed in Vaticano.

Il Progetto Agata Smeralda rivolge a tutti un caloroso invito ad essere presenti ed ha deciso di aprire una raccolta fondi per i terremotati del Messico: c/c/p n. 502500 oppure IT75F 0867 3028 0303 3333333333.
L’Associazione ha già destinato a questo scopo la somma di Euro 20.000,00. Non appena possibile sarà comunicato a tutti gli aderenti alla sottoscrizione l’impiego dei denari ricevuti che, come sempre, saranno destinati a progetti specifici di ricostruzione e solidarietà

© Copyright Redattore Sociale

Stampa Stampa