:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Banco alimentare Toscana: donati 170 quintali di cibo

E’ quanto è riuscito a recuperare il Banco alimentare in soli otto mesi, dal Natale 2016 all’agosto 2017. Il cibo è stato distribuito nelle strutture caritative convenzionate

21 settembre 2017

- FIRENZE - In soli 8 mesi, dal Natale 2016 all’agosto 2017, il Banco alimentare della Toscana ha recuperato e distribuito nelle strutture caritative convenzionate oltre 170 quintali di generi alimentari, nello specifico 100 quintali di verdura e 70 di frutta.

“Tra l’altro – commenta il presidente del Banco Alimentare della Toscana, Leonardo Carrai – si tratta di prodotti freschi di grandissima qualità che avanzano e che non potrebbero essere distribuiti il giorno successivo. E’ stato un lavoro importante quello che abbiamo fatto con i grossisti (sono 7 in questo momento quelli che ci aiutano) che ringrazio davvero di cuore”. 

E quello di quest’anno sarà un autunno particolarmente intenso e ricco di progetti quello del Banco Alimentare della Toscana, iniziative che vanno ad accompagnare il lavoro quotidiano di addetti e volontari nel recupero di cibo e nella sua distribuzione. Il 1 ottobre ad esempio appuntamento con la Walking Day, a dicembre una iniziativa promossa da FFSS, le campagne che vanno avanti per garantire colazioni equilibrate a bambini ed anziani. Senza dimenticare il cosiddetto volontariato di impresa, ovvero quelle aziende e multinazionali che scelgono di trascorrere giornate di impegno presso il Banco. Senza dimenticare, ovviamente, l’appuntamento con la Giornata Nazionale della Colletta Alimentare, in programma quest’anno il 25 novembre.

© Copyright Redattore Sociale

Stampa Stampa