:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Firenze, agli Innocenti museo aperto per aiutare i malati oncologici

Una parte del ricavato delle visite di domenica prossima andrà a sostenere i progetti di Ant per aiutare i bambini malati di tumore

04 ottobre 2017

- FIRENZE - L’Istituto degli Innocenti di Firenze apre le porte dei propri cortili monumentali e del Museo degli Innocenti a una giornata a sostegno della Fondazione ANT Italia Onlus. Domenica 8 ottobre una parte del ricavato della vendita dei biglietti del Museo degli Innocenti (dalle 10:00, ultimo ingresso alle ore 18:00) sarà destinata a sostenere il progetto Bimbi in ANT, il servizio di assistenza domiciliare gratuita per i piccoli pazienti oncologici, gestito da medici, infermieri e psicologi specializzati della Fondazione, nato per garantire al bambino e ai suoi familiari un sostegno professionale completamente gratuito e attivo 24 ore su 24, 365 giorni l'anno. 

Nei cortili dell’Istituto di piazza Santissima Annunziata i volontari ANT offriranno putti artigianali realizzati nel laboratorio Profili - lo spazio dove le mamme ospiti delle case dell’Istituto esprimono la loro creatività - per raccogliere fondi. L’Istituto degli Innocenti che da sei secoli si occupa dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, si occupa quotidianamente di accoglienza, educazione, formazione, ricerca, documentazione e collabora con enti e istituzioni a livello nazionale, regionale e locale in tutti i temi legati alle politiche sociali. Da sempre a fianco dei più piccoli, l’8 di ottobre l’Istituto degli Innocenti sarà a fianco della Fondazione ANT, impegnata dal 1978 nel migliorare la qualità della vita dei malati di tumore.

© Copyright Redattore Sociale

Stampa Stampa