:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Contro l’Aids e i pregiudizi, mille persone abbracciano il centro commerciale

Sabato 21 ottobre il complesso "Le Due Torri" di Stezzano (Bergamo) sarà avvolto da una cordata rossa per combattere lo stigma legato al virus dell’HIV. Si cercano 100 volontari che supportino l’organizzazione dell’iniziativa, promossa anche dal CSV Bottega del Volontariato

05 ottobre 2017

- Sabato 21 ottobre alle 11.00 un grande abbraccio avvolgerà tutto il perimetro del centro commerciale “Le due Torri” di Stezzano, in provincia di Bergamo: l’iniziativa promossa dal Tavolo Aids provinciale insieme al Csv “Bottega del Volontariato” è pensata per riportare l’attenzione e combattere i pregiudizi sull’Hiv, una malattia che continua a colpire molte persone.

Per realizzare il progetto, oltre a cercare 1.000 persone che prendano parte all’abbraccio, la rete promotrice è alla ricerca di 100 volontari che supportino l’organizzazione della giornata.
I volontari avranno il compito di accogliere i partecipanti nei 5 settori in cui sarà suddiviso il perimetro del centro commerciale e durante lo svolgimento dell’abbraccio dovranno verificare che tutto si svolga nel migliore dei modi.

Alcuni volontari saranno impegnati anche all’interno del centro commerciale per la raccolta delle iscrizioni e lo smistamento dei cittadini che vorranno partecipare all’abbraccio ma non ancora iscritti.
L’impegno richiesto è dalle 8.30 alle 13.00 e l’iniziativa si svolgerà anche in caso di pioggia.

I cittadini interessati a candidarsi come volontari possono compilare l’apposita scheda a questo link; chi vuole prendere parte all’abbraccio può invece iscriversi sul sito cliccando qui.
L’iniziativa è promossa da: Cooperativa L’Impronta, Cooperativa Pugno Aperto, Centro Commerciale “Le due torri”, Corpore Sano Smart Clinic, Comunità Emmaus, Caritas Diocesana Bergamasca, Centro Servizi Volontariato e ALT Treviglio.

© Copyright Redattore Sociale

Tag: aids, Csv

Ti potrebbe interessare anche…

Stampa Stampa