:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Firenze: "Un defibrillatore in ogni condominio"

Il sindaco Dario Nardella lancia l'idea di installare un apparecchio salvavita in ogni condominio, a partire dalle case popolari. Oggi l'inaugurazione di due nuovi defibrillatori al centro commerciale Unicoop

09 ottobre 2017

- FIRENZE – “Un defibrillatore in ogni condominio di Firenze”. Il sindaco Dario Nardella lancia il progetto dell’amministrazione comunale per scongiurare la morte da arresto cardiaco, prima causa di morte in Italia. L’idea, ha spiegato il sindaco, è quella di “avvicinare Firenze a Seattle, la città più cardioprotetta al mondo”, dove i defibrillatori sono ovunque, nei negozi, nelle scuole, per strada. Il piano che potrebbe partire già nei prossimi mesi nelle case popolari.
L’annuncio del sindaco è arrivato stamattina durante la presentazione di tre nuovi defibrillatori al centro commerciale Unicoop Firenze di Gavinana. Unicoop Firenze ha acquistato 104 defibrillatori sparsi in 93 supermercati in tutta la provincia e che ha formato circa duemila volontari all’utilizzo di questi apparecchi salvavita. 

© Copyright Redattore Sociale

Stampa Stampa