:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Anziani, barriere e ascensori (che mancano) minano la qualità della vita

Convegno di Abitare e Anziani sull'adeguatezza degli standard edilizi e urbanistici alle esigenze dell’invecchiamento attivo. Sotto accusa "quell’insieme di barriere edilizie e urbanistiche" che minano qualità della vita e piena partecipazione. Come l’assenza di ascensori

09 gennaio 2018

ROMA - Quando la vita di donne e uomini anziane è ostacolata da "quell’insieme di barriere edilizie e urbanistiche", qualità e piena partecipazione alla vita sociale vengono meno. L’esempio più evidente? L’assenza di ascensori in circa il 76% delle loro abitazioni. Ma anche ascensori rotti e barriere edilizie insormontabili che mettono a dura -prova la quotidianità delle persone anziane. Se ne parlerà giovedì 11 gennaio a Roma, presso la Sala delle Regioni Spi-CGIL Nazionale, in occasione del seminario, organizzato da Abitare e Anziani, associazione senza fini di lucro, nata nel 1998 con l’obiettivo di migliorare le condizioni abitative degli anziani, in risposta al consistente processo di invecchiamento della popolazione e alla costante crescita del numero degli anziani soli, soprattutto d’età avanzata.

Sarà l’occasione, sottolineano i promotori, per una riflessione generale sulla adeguatezza degli standard edilizi e urbanistici alle esigenze dell’invecchiamento attivo così come indicate dall’Oms. A cominciare dal problema delle barriere edilizie e urbanistiche che compromettono la qualità della vita degli anziani e impediscono la loro piena partecipazione alla vita sociale. La finalità del seminario è di produrre primi indirizzi di orientamento per l’iniziativa vertenziale territoriale, ma anche per attivare interlocuzioni di merito ai vari livelli istituzionali.

Presiede i lavori Marco Di Luccio  Presidente  AeA; introduce Claudio Falasca  Direttore AeA. Comunicazione dell’ingegner Giancarlo Storto Esperto di politiche urbane e abitative. Seguiranno gli interventi di: Mina  Cilloni  Segreteria   Spi-Cgil Nazionale; Graziano Gorla Segreteria  Fillea Cgil Nazionale; Daniele Barbieri  Seg. Gen. Sunia Nazionale;  Enzo Costa Presidente  Auser  Nazionale. Concluderà i lavori Gianna Fracassi, segreteria Cgil Nazionale.

© Copyright Redattore Sociale

Ti potrebbe interessare anche…

Stampa Stampa