:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Firenze, un progetto per sostenere i giovani creativi

Si chiama ‘Giardino delle Imprese. Scuola informale di cultura imprenditoriale’ ed è ideato e promosso dalla Fondazione Golinelli di Bologna e realizzato da Fondazione CR Firenze. Parteciperanno 60 giovani

12 gennaio 2018

FIRENZE - Educare alla creatività, intercettare e valorizzare le eccellenze, formare e promuovere i giovani fiorentini che intendano sviluppare e realizzare ‘prodotti innovativi’ e avviarsi ad una professionalità anche attraverso la costituzione di nuovi prodotti e/o realtà imprenditoriali. Sono alcuni degli scopi del progetto ‘Giardino delle Imprese. Scuola informale di cultura imprenditoriale’ ideato e promosso dalla Fondazione Golinelli di Bologna e realizzato da Fondazione CR Firenze in collaborazione con Fondazione Parchi Monumentali Bardini e Peyron, che ospita le lezioni, Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana e Istituto Europeo del Design (IED) e il patrocinio di Regione Toscana, Città Metropolitana di Firenze e Comune di Firenze.

Questa esperienza, fortemente innovativa nell’ambito della alternanza scuola-lavoro, vuole favorire nei suoi 60 partecipanti di 16-17 anni (selezionati su oltre 100 candidati) relazioni con il sistema culturale e produttivo del territorio; promuovere azioni di comunicazione con modalità strutturate per rendere efficace la visibilità dei giovani talenti e delle loro opere e rafforzare le interrelazioni fra mondo della scuola e mondo del lavoro, offrendo ai giovani occasioni concrete e strutturate per realizzare le proprie idee, garantendo positive ricadute anche sul tessuto produttivo fiorentino. 

La novità del progetto consiste nel concentrarsi sugli aspetti pratici, materiali, imprenditoriali ed economici del ‘mestiere della creatività, mettendo a sistema le principali realtà del territorio grazie ad un percorso formativo e pratico che coinvolge esperti di eccellenza a livello nazionale e che, attraverso un fondo ad hoc, permette di realizzare concretamente le idee sviluppate. Questa prima edizione invita alla progettualità in tre importanti settori dell’economia fiorentina: arte e cultura, turismo e moda.

Il nostro sforzo dei prossimi anni - ha dichiarato il Direttore di Fondazione CR Firenze Gabriele Gori – è fortemente volto a sostenere i giovani nella costruzione della propria identità professionali, facendo propri approcci innovativi, nazionali ed internazionali, che hanno dimostrato di poter generare un cambiamento di rotta nel percorso che accompagna i giovani al lavoro. L’alleanza con Fondazione Golinelli, ente privato di Bologna ispirato al modello delle fondazioni americane, impegnata da sempre nell’educazione e nell’imprenditorialità, attesta un’apertura alla costruzione di reti che mettono a frutto e a comune le buone esperienze”.

 

 

© Copyright Redattore Sociale

Stampa Stampa