:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Firenze, apre la nuova sede di Oxfam

I nuovi uffici dell’associazione sono stati inaugurati alla presenza dell’ambasciatore britannico Jill Morris e dell’attrice Margherita Buy

29 gennaio 2018

- FIRENZE - A Firenze oggi Oxfam apre le porte della sua nuova casa, in via Palestrina 26, ospitando sostenitori, ambassador, volontari per raccontare il lavoro realizzato sul territorio toscano e nel mondo. Alle 16,00 l’Ambasciatore britannico in Italia Jill Morris e Margherita Buy, ambasciatrice di Oxfam hanno testimoniato il loro sostegno all’organizzazione impegnata a sconfiggere l’ingiustizia della povertà in Italia e nel sud del mondo.

“Siamo orgogliosi di aprire le porte della nostra nuova sede nazionale nel cuore di una città e di una regione come la Toscana. Qui ogni giorno siamo impegnati con progetti di cooperazione e aiuto allo sviluppo assieme alle Istituzioni nazionali e del territorio, con attività di lotta alla povertà rivolta ai cittadini in difficoltà e nell’accoglienza  e integrazione positiva di chi fugge da guerre, persecuzioni e povertà – ha detto Roberto Barbieri, direttore generale di Oxfam Italia – Un sentito grazie va a Margherita Buy, Milly Carlucci  e all’ambasciatore inglese Jill Morris, per il sostegno dimostrato al nostro lavoro per la costruzione di un mondo più  giusto, in cui sia possibile sconfiggere l’incubo della fame che ancora oggi colpisce 815 milioni di persone nel mondo”.

Oxfam è un’organizzazione non governativa parte di un movimento globale di persone impegnate in Italia e in oltre 90 paesi del mondo per trovare soluzioni durature all’ingiustizia della povertà. Da oltre 70 anni l’organizzazione è impegnata per portare acqua nelle gravi emergenze umanitarie che affliggono il nostro tempo e con progetti di sviluppo nelle aree rurali più remote. www.oxfamitalia.org

 

 

© Copyright Redattore Sociale

Stampa Stampa