:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

"Dona la spesa!", il crowdfunding della rete degli empori sociali modenesi

La campagna lanciata dal Csv di Modena punta a raccogliere 4000 euro da utilizzare per l’acquisto dei generi che difficilmente vengono donati. Il sistema raggiunge complessivamente 750 famiglie l’anno ed è gestito interamente da volontari

23 febbraio 2018

- È online “Dona la spesa!”, la nuova campagna di crowdfunding lanciata dal Centro servizi per il volontariato di Modena che coordina la rete degli empori sociali provinciale. L’iniziativa – attiva fino al 19 marzo 2018 – nasce per raccogliere 4000 euro da utilizzare per l’acquisto dei generi che difficilmente vengono donati, come olio, alimenti per bambini, prodotti per l’igiene personale e della casa.
La campagna coinvolge l’ormai consolidata rete degli empori sociali dell’Emilia Romagna, e in particolare nella provincia di Modena dove sono quattro – tre attivi – Portobello, Il pane e le rose e Il Melograno - e uno di prossima apertura nel territorio dell’Unione Terre di Castelli.
 
Gli empori solidali sono progetti di comunità che coinvolgono associazioni, istituzioni, aziende e cittadini, nati per rispondere alle esigenze delle persone in condizioni di vulnerabilità economica e sociale. Sono simili a supermercati, dove i beneficiari, selezionati dai servizi sociali, possono scegliere prodotti di prima necessità, pagando con un budget di punti proporzionato alle dimensioni della famiglia. Il sistema raggiunge complessivamente 750 famiglie l’anno ed è gestito interamente da volontari. Al loro interno, i beneficiari possono fare la spesa gratuitamente e hanno la possibilità di usufruire di consulenze sulla gestione del budget familiare, acquisendo così gli strumenti utili a migliorare la propria situazione, mantenendosi attive anche in un periodo di difficoltà. I prodotti alimentari vengono recuperati grazie alle raccolte nei supermercati e alle donazioni da parte delle aziende, e si raccoglie anche denaro per affrontare le spese di gestione dell'emporio e acquistare i prodotti non donati.
 
In programma, la partecipazione della rete degli empori modenesi alla raccolta alimentare di sabato 10 marzo 2018 realizzata in collaborazione con l'associazione Rock No War, che coinvolge diversi punti vendita sul territorio.
È possibile sostenere la campagna grazie alla piattaforma www.retedeldono.it, donando in modo semplice e sicuro con carta di credito, paypal o bonifico bancario.

© Copyright Redattore Sociale

Stampa Stampa