:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Elezioni, la denuncia di Pancalli: seggio inaccessibile, vergogna

Lo scrive su Twitter il presidente del Comitato italiano paralimpico: "Sezione al primo piano inaccessibile... io e tantissimi anziani costretti a votare in un seggio di fortuna e pregare qualche amico o parente di verificare l'apposizione nell'urna delle schede"

04 marzo 2018

Roma - "In fila per esercitare il mio diritto di voto.... la sezione al primo piano inaccessibile... io e tantissimi anziani costretti a votare in un seggio di fortuna e pregare qualche amico o parente di verificare l'apposizione nell'urna delle schede!!!! Vergogna!!". Lo scrive su Twitter il presidente del Comitato italiano paralimpico, Luca Pancalli.

-Si tratta del seggio numero 2.229 allestito nell'istituto scolastico Ferrante Aporti, in via Antonio Serra. "Un seggio dove voto da 20 anni e non mi e' mai capitata questa situazione", spiega il presidente del Comitato italiano paralimpico, Luca Pancalli raggiunto telefonicamente dall'agenzia DIRE. Il problema si e' posto quando al numero uno del Cip e' stato detto che avrebbe dovuto recarsi al primo piano dell'edificio, dopo aver fatto due rampe di scale, invece che come al solito nell'aula al piano terra. Un'ammissione fatta dallo stesso personale al lavoro nei seggi.

"Come me nella stessa condizione tantissimi altri anziani o disabili, ai quali e' stato detto che avrebbero potuto votare in un 'seggio' di fortuna al piano terra e poi consegnare la scheda per farla depositare nell'urna. Io mi sono chiaramente opposto, e l'unica cosa che ho potuto fare e' stato mandare mio figlio a verificare che effettivamente la scheda finisse al suo posto. Stessa procedura che hanno dovuto seguire tantissime persone, 'costrette' se cosi' si puo' dire, a contare sull'aiuto di una persona fidata. Una cosa folle", conclude Pancalli. (DIRE)

© Copyright Redattore Sociale

Stampa Stampa