:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Arriva la “lingerie” per donne stomizzate. Perché la salute è un diritto, la bellezza anche

E' stata ideata da una sociologa algerina, impegnata nella difesa dei diritti delle donne, che dopo una lunga malattia oggi vive grazie alla “sacca” attaccata all'addome. La presentazione il 23 marzo, alla Casa internazionale delle donne

18 marzo 2018

Lingerie per donne stomizzate

ROMA – Una linea di “lingerie” studiata per le donne “stomizzate”, affinché possano sentirsi a proprio agio in un corpo trasformato dalla malattia. Si chiama “oStomyPride lingerie” e sarà presentata il 23 marzo a Roma, presso la Casa internazionale delle donne “ (via della Lungara, 19 – ore 12). Perché la salute è un diritto, ma il benessere anche: star bene e piacersi sono due condizioni fondamentali per il benessere psicofisico.

Lo sa bene Samia Kouider, ricercatrice algerina specializzata in diritti umani e politiche di lotta alla povertà e alle discriminazioni. Ma per molto tempo Samia ha dovuto difendere anche la propria salute, combattendo contro una malattia che l'ha costreta a sostituire l'intestino con una “sacca”: Samia Kouder è “stomizzata”, cioè vive grazie ad una sacca attaccata all'addome. Con la “stomia” ha iniziato una nuova vita, fino ad allora minacciata dalla malattia. Ma ha dovuto confrontarsi con un significativo cambiamento del suo corpo. Sperimentata in prima persona la difficoltà di “vestire” il suo corpo trasformato, specialmente nella sua parte più compromessa, Samia ha avuto l'idea di dar vita a una linea di biancheria intima e costumi da bagno antiallegernici, antibatterici e glamour, 100% made in Italy. Il design dei capi ha un unico scopo: il benessere fisico e psicologico di chi li indossa. 

Così, Samia ha messo insieme le sue competenze di ricercatrice sociale, le sue capacità manageriali, le sue doti creative e la sua nuova condizione di donna che convive con una sacca attaccata al proprio corpo. Il risultato è la creazione di “oStomyPRIDE lingerie”, una linea di abbigliamento intimo e costumi da bagno, che abbina comfort, funzionalità ed estetica, per permettere alle donne come lei di sentirsi molto meglio con se stesse e con gli altri. I modelli saranno lanciati il 23 marzo, proprio all'inizio della primavera: durante la presentazione, saranno indossati da amiche che condividono con Samia Kouider la lunga lotta contro la malattia e la vittoria conseguita su questa, proprio grazie alla vitale sacca.

© Copyright Redattore Sociale

Stampa Stampa