:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Presidenti di Camera e Senato, dalle associazioni auguri e suggerimenti

Sos Villaggi dei Bambini ricorda l’impegno della Casellati e di Fico per i minori. L’Alleanza cooperative: “Ora si lavori alle priorità del Paese”. Forum famiglie: "Si pensi al bene comune". Cgil: “Il tema del lavoro al centro del nuovo Parlamento”. Furlan (Cisl): “Elezione Casellati, riconoscimento per tutte le donne”

25 marzo 2018

ROMA – Maria Elisabetta Alberti Casellati, Forza Italia, è la nuova presidente del Senato (prima donna ad assumere la presidenza a Palazzo Madama). Roberto Fico, Movimento 5 stelle, è invece il nuovo presidente della Camera. Ai due neo-eletti sono subito iniziati ad arrivare gli auguri delle associazioni e dei rappresentanti della società civile. Eccone alcuni.

Sos Villaggi dei Bambini: “Le politiche per la tutela dell’infanzia siano una priorità”. SOS Villaggi dei Bambini ha seguito con particolare attenzione le consultazioni per le elezioni dei Presidenti della Camera e del Senato e in una nota fa a Roberto Fico e Maria Elisabetta Alberti Casellati “i migliori auguri di buon lavoro per i loro nuovi incarichi”. L’Organizzazione, che da oltre 60 anni è impegnata nel sostegno di bambini privi di cure familiari o a rischio di perderle, chiede ora ai Presidenti di essere in prima linea, nel corso della prossima legislatura, “nella tutela dei diritti dei minorenni, garantire loro la piena partecipazione alle decisioni che li riguardano e ripartire dai giovani per renderli protagonisti della vita democratica del nostro Paese”.
Secondo una recente indagine realizzata da SOS Villaggi dei Bambini nel corso della campagna elettorale, a cui hanno partecipato oltre 600 persone, per gli elettori le tematiche più urgenti sui diritti dell’infanzia sono quelle relative all’istituzione di un Dipartimento unico per l’Infanzia e l’Adolescenza, l’inserimento di una normativa sul diritto alla Partecipazionedei minorenni e la definizione di accordi di cooperazione internazionale per tutelare i minorenni in situazioni di conflitto.

“Per i diritti di bambini e adolescenti c’è ancora tanto da fare – dichiara Roberta Capella, direttore di SOS Villaggi dei Bambini –. Dobbiamo garantire la stessa protezione e tutela ai bambini privi di cure familiari che accogliamo nei nostri Villaggi SOS, renderli partecipi dei processi decisionali che li riguardano e prepararli a quando saranno poco più che maggiorenni e dovranno cavarsela da soli dando loro gli strumenti adeguati per farcela al meglio. Un augurio ai Presidenti Roberto Fico e Maria Elisabetta Alberti Casellati che il loro lavoro in questa legislatura tenga conto dei diritti dei più piccoli”.
L’associazione ricorda che Roberto Fico, nel 2016, come presidente della Commissione di Vigilanza Rai, è stato il primo firmatario della proposta di legge per vietare del tutto la pubblicità nei programmi televisivi destinati agli under 10, anche nelle tv private perché per i bambini essere sottoposti a troppa pubblicità poteva avere effetti nocivi sul corretto sviluppo fisico, psichico e morale. Ed Maria Elisabetta Alberti Casellati, nel 2010, ha presentato alla Commissione parlamentare per l'infanzia e l'adolescenza una relazione sulla questione della realizzazione della banca dati relativa ai minorenni dichiarati adottabili, nonché ai coniugi aspiranti all'adozione nazionale e internazionale. L'obiettivo era quello di rendere i procedimenti di adozione più aderenti agli interessi dei minori e delle loro nuove famiglie e, allo stesso tempo, più rapidi.

Aula Senato


Alleanza Cooperative Italiane: “Presto un governo che lavori alle priorità del paese”. Maurizio Gardini, presidente dell’Alleanza Cooperative Italiane commenta l’elezione dei due presidenti di Camera e Senato ed esorta i partiti ad arrivare velocemente alla costituzione del governo. “Positiva l’intesa sulle presidenze di Camera e Senato per mettere il nuovo Parlamento nelle condizioni di lavorare – afferma -. Ora occorre giungere presto alla formazione di un governo che possa lavorare ai bisogni del Paese. Imprese e cittadini hanno bisogni a cui bisogna dare risposte. Competitività e  lavoro, ripresa, ma sopratutto inclusione e redistribuzione. Un governo che punti alla tutela del bene comune”.

Le Acli: “Buon lavoro, pensando a lavoro e lotta alla povertà”
. Ai due neo presidenti di Camera e Senato giungono gli auguri di buon lavoro anche da parte del presidente delle Acli nazionali, Roberto Rossini. Che aggiunge: “Un augurio che esorta la nuova Legislatura in un percorso diretto alle giuste priorità del Paese: lavoro e risoluzione della povertà e delle diverse forme di svantaggio sociale, che affliggono una grossa parte della popolazione italiana. Siamo al vostro fianco, a sostegno di una democrazia rigenerativa. Buon lavoro!”.

- Forum Famiglie: "Le istituzioni mettano al centro il bene comune”. Il presidente nazionale del Forum delle associazioni familiari, Gigi De Palo, ha inviato una nota ai due neo-presidenti, appena eletti dalle rispettive assemblee parlamentari. "Auguri alla senatrice Maria Elisabetta Alberti Casellati e all'onorevole Roberto Fico per l’elezione a presidenti di Senato e Camera – afferma -: mai quanto in questo momento, le famiglie italiane hanno bisogno di istituzioni forti e stabili, che sappiano innescare e favorire buone e proficue attività parlamentari e di Governo per il bene del Paese. Le famiglie italiane chiedono alle Istituzioni che siano al servizio del Paese, oltre gli schieramenti, mettendo sempre al centro il Bene Comune".

Cgil: “Il lavoro al centro”. La Cgil, in una nota, “augura buon lavoro al presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati, prima donna a ricoprire la seconda carica dello Stato, e al presidente della Camera Roberto Fico”. “Ci auguriamo - prosegue il sindacato di Corso d’Italia - che il tema del lavoro possa essere al centro dei lavori del nuovo Parlamento e che venga presto avviata la discussione sulla proposta di legge di iniziativa popolare sulla ‘Carta dei diritti universali del lavoro’, promossa dalla Cgil e che ha visto la raccolta di milioni di firme”.

Casellati, Furlan (Cisl): “Riconoscimento per tutte le donne italiane”. “Voglio esprimere da parte della Cisl gli auguri e le più sincere congratulazioni alla neo presidente del Senato Alberti Casellati, prima donna eletta alla seconda carica dello Stato ed a Roberto Fico eletto presidente della Camera dei deputati”. E’ quanto afferma la Segretaria Generale Cisl, Annamaria Furlan. “È importante che una donna sia stata chiamata ad un ruolo così prestigioso sul piano istituzionale, un fatto che rappresenta un riconoscimento a tutte le donne italiane che con grande fatica e superando ostacoli insormontabili, discriminazioni, violenze, ogni giorno lottano per affermare il diritto ad una piena dignità e parità di opportunità nel lavoro ed in tutte le espressioni civili, economiche e sociali della nostra società. Sono altresì incoraggianti le affermazioni che i neo presidenti dei due rami del Parlamento hanno espresso oggi nel loro discorso di insediamento, riaffermando le priorità economiche e sociali del paese sulle quali la politica è chiamata nelle prossime giornate ad una chiara assunzione di responsabilità e di unità di intenti per affrontare, con la massima coesione sociale, i gravi problemi del paese a partire dal tema del lavoro dei giovani, della condizione delle famiglie più deboli, di come favorire la ripresa economica con maggiore equità giustizia sociale”.

Anci: “Dai sindaci contributo di proposte e idee”
. Il presidente dell’Anci e sindaco di Bari, Antonio Decaro, ha rivolto a nome della comunità dei sindaci i migliori auguri di buon lavoro ai neopresidenti di Senato e Camera. E ha affermato: “Noi amministratori locali auspichiamo che l’attenzione e la vicinanza che cogliamo nelle prime dichiarazioni della presidente Casellati e del presidente Fico si traducano in un rapido tagliando all’assetto delle autonomie locali che da tempo chiediamo. Per parte nostra garantiremo il consueto contributo di proposte e di idee”. 

© Copyright Redattore Sociale

Stampa Stampa