:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Conoscere il continente africano: al via il corso di "L’Africa Chiama Onlus"

Già aperte le iscrizioni al corso, un momento di formazione che L’Africa Chiama organizza da più di dieci anni e che ha portato più di 250 persone a conoscere i progetti in Kenya, Tanzania e Zambia

30 marzo 2018

FANO - Un percorso formativo di avvicinamento al volontariato nazionale e internazionale: questo il cuore del corso promosso da ‘L’Africa Chiama Onlus’ per approfondire la conoscenza del continente africano e delle sue tematiche. Il corso, le cui iscrizioni sono già aperte, si terrà da venerdì 13 a domenica 15 aprile 2018, presso l'Eremo di -Montegiove, a Fano (PU) e potrà accogliere un massimo di 30 partecipanti.

L’Africa Chiama da più di dieci anni organizza questo momento di formazione e più di 250 persone sono partite per conoscere da vicino i progetti dell’associazione fanese in Kenya, Tanzania e Zambia. “Si tratta di un’opportunità unica – scrive l’associazione - per chi vuole scavare più a fondo nei meccanismi che generano povertà e sottosviluppo: dall'ingiustizia sociale alla crisi finanziaria, dalla migrazione alla globalizzazione, dagli squilibri nord-sud del mondo alle lacune dell'informazione mediatica, passando per proposte su nuovi stili di vita sostenibili ed educazione alla mondialità. Di ogni età e di ogni provenienza geografica – prosegue l’associazione in una nota - tutti coloro che sono partiti per l’esperienza di volontariato in Africa hanno toccato con mano una realtà profondamente complessa e vissuto sulla loro pelle, spesso rimanendone sbigottiti, le contraddizioni di una terra tanto affascinante quanto problematica”.

Le loro testimonianze, fatte di foto, video, racconti, sono tutte raccolte e disponibili nel sito internet dell’associazione, nella sezione dedicata ai volontari, e saranno anche oggetto degli incontri durante il corso del 13-15 aprile a Fano.

 

© Copyright Redattore Sociale

Ti potrebbe interessare anche…

Stampa Stampa