:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Casa, in Toscana 2mila alloggi Erp vuoti

La denuncia dei sindacati della casa: “Troppi alloggi sfitti e da ristrutturare. Servono più fondi da destinare al recupero di questi immobili”

17 aprile 2018

- FIRENZE – Oltre 2mila alloggi popolari vuoti e da ristrutturare in Toscana. E’ quanto denunciano Cgil, Cisl, Uil, Sunia, Sindacato Inquilini e Unione Inquilini, secondo cui nell’ultimo bando sono state fatte 26mila domande per case popolari, ma soltanto il 4% è stato eseguito dalle amministrazioni. 

A fronte dell’emergenza abitativa e dei tanti immobili Erp vuoti, i sindacati chiedono una modifica della legge regionale sulla casa che vada nell’ottica di destinare più fondi a questo settore. “La proposta di legge regionale – spiegano – non prevedono alcuna forma di finanziamento regionale costante del settore, ma si affidano alle esigue e intermittenti risorse del governo nazionale di turno. Chiediamo invece che si reperiscano risorse anche dalla fiscalità generale regionale, mirando a colpire le rendite fondiarie esclusivamente speculative che stanno condizionando in negativo il mercato della locazione ad uso di abitazione private, in modo da consentire la predisposizione di un piano pluriennale di interventi per le ristrutturazioni”.

© Copyright Redattore Sociale

Ti potrebbe interessare anche…

Stampa Stampa