:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Pescia, inaugurato centro nascite di 400 metri quadrati

Più grande e più moderno, è orientato ai bisogni delle mamme e alla sicurezza dei neonati. L’assessore Saccardi: “Pescia è un presidio fondamentale nell'Azienda USL Toscana centro”

20 aprile 2018

- FIRENZE - "Oggi con i fatti abbiamo dimostrato che Pescia è un presidio fondamentale nell'Azienda USL Toscana centro e crediamo che questo sia un Punto Nascita che esprime lo stesso livello di qualità e sicurezza degli altri della rete aziendale e da sempre ha rappresentato un'attrazione anche per un territorio più vasto e per questo abbiamo voluto renderlo ancora più moderno e innalzare ulteriormente i suoi standard qualitativi". Così l'assessore regionale al diritto alla salute e sociale Stefania Saccardi durante la visita di questa mattina per l'inaugurazione del nuovo Punto Nascita del presidio S.S. Cosma e Damiano di Pescia. 

Più grande e più moderno, orientato ai bisogni delle mamme e alla sicurezza dei neonati, il nuovo Punto Nascita comprende il nuovo reparto, il blocco parto, una sala operatoria e la neonatologia. Tutto in conformità a ciò che è previsto dalle linee guida della rete neonatologica toscana. L'area interessata alla ristrutturazione ha riguardato una superficie di circa 400 metri quadrati dove sono stati anche realizzati i nuovi impianti elettrici e speciali, come quelli per il trattamento dell'aria in grado di garantire un elevato livello di filtrazione e del numero di ricambi. La spesa complessiva dell’intero intervento è stata di un milione di euro.

© Copyright Redattore Sociale

Stampa Stampa