:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

"La mia torta per il Papa": così il pasticciere omaggia il Pontefice

Al termine della visita del Santo Padre a Loppiano, il noto pasticciere "Pasticcio" ha consegnato una torta fatta con rose di marzapane e mandorle a Bergoglio. “Un’emozione stratosferica, la gioia più grande”

10 maggio 2018

LOPPIANO (FIRENZE) – Lo chiamano il cuoco dei vip. Ha fatto le torte per il matrimonio di Roberto Baggio e per quello di Barbara Bouchet. Ha lavorato per il principe Alberto e per Miss Italia. Ha fatto i dolci per i compleanni di Sofia Loren, Renato Zero, Rita Pavone, Claudio Baglioni. Ma stavolta è stata un’emozione diversa. La torta di ‘Pasticcio’ è finita nelle mani di Papa Francesco. A consegnargliela è stato proprio lui, Silvano Orlandi detto ‘Pasticcio’, il pasticciere dei vip. 

“Ho raccontato al Papa come nascono le mie torte”. Si è presentato davanti al Pontefice a Loppiano, al termine dell’incontro che Bergoglio ha tenuto nella cittadella dei focolarini. E’ arrivato vestito da cuoco, tutto bianco immacolato con un lunghissimo cappello in testa e la sua torta fatta di rose di mandorle. “Il Papa mi ha guardato, ha visto la scritta ‘Pasticcio’ sul mio grembiule e mi ha sorriso. Mi ha fatto i complimenti. Da quando faccio questo lavoro ho avuto tantissime gioia, ma una come questa non l’ho mai avuta. E’ stata un’emozione stratosferica. Preparando la torta per il Santo Padre, le rose di marzapane mi sono fiorite in mano spontaneamente”.   

Partito piccolissimo da Caste San Niccolò e approdato a Pratovecchio nel Casentino, in 46 anni di attività ha fatto torte per tantissime occasioni. Ad essere famose sono soprattutto le sue rose in marzapane, arricchite con le mandorle. “E’ stato uno dei momenti più intensi della mia vita, non capita tutti i giorni di poter incontrare così da vicino il Papa e intrattenersi a parlare con lui per qualche secondo”.

 

© Copyright Redattore Sociale

Stampa Stampa